Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Perinaldo, maxi multe fino 60.000 euro per chi non si allaccia alla rete fognaria pubblica

Tutti proprietari di fabbricati nel raggio di 300 meri dalle fogne pubbliche dovranno fare domanda di allaccio entro 30 giorni

Perinaldo. Linea dura dell’Amministrazione Comunale contro chi, potendo, non si allaccia alla rete fognaria pubblica. il rischio per la salute pubblica è chiaro, specialmente in un paese con la zona abitata ad alta densità di popolazione. Con un’apposita il sindaco Francesco Guglielmi, impone a tutti i proprietari di fabbricati nel raggio di 300 metri dalla rete fognaria di fare , entro trenta giorni da oggi, di fare richesta di allaccio alla fogna pubblica (acque nere).

Per i trasgressori sono previste multe salate. Le sanzione amministrative contemplate, nel caso che qualcuno non servendosi delle condotte fognarie pubbliche provochi fenomeni inquinamento, sono diversificate a secondo della trasgressione, ma sono tutte comunque “importanti” dal punto di vista dell’esborso monetario: si parte da un minimo di 600 euro per arrivare a “mazzate” da 60.000.

Maggiori informazioni a questo link: http://www.servizipubblicaamministrazione.it/Siti/prnld670/AlboPretorio/2016/2016-000372-1.pdf

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.