Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ok ai defibrillatori sulle spiagge di Sanremo, la proposta “salvavita” dell’Asl 1 Imperiese e dell’amministrazione

La proposta è stata discussa questa mattina a palazzo Bellevue in sede di riunione della quinta commissione consiliare

Sanremo. Dalla prossima estate gli stabilimenti balneari sanremesi potranno essere dotati di un defibrillatore cardiaco di primo soccorso. E’ quanto è stato discusso questa mattina a palazzo Bellevue in sede di riunione della quinta commissione consiliare e e su proposta della consigliera Francesca Antonelli di Sanremo Attiva.

riviera24 - defibrillatore

“Il progetto – spiega Marco Damonte Prioli, neo direttore generale dell’Asl 1 Imperiese – ci sta molto a cuore ed è volto a dotare tutte le spiagge di uno strumento importante per salvare una vita umana. Ma non solo. La proposta infatti prevede anche la diffusione di defibrillatori sull’intero territorio provinciale con particolare riguardo alle zone dell’entroterra. L’obiettivo è quello di garantire al massimo e capillarmente la possibilità di disporre del dispositivo”.

“Attualmente la città di Sanremo – aggiunge Stefano Ferlito, direttore del Dipartimento di emergenza e accettazione dell’azienda sanitaria locale – è dotata di 29 defibrillatori, di cui tre già presenti in alcuni stabilimenti balneari: Da Roma a Bussana, Tre Ponti e Bagni Gabriella a Sanremo. In totale la provincia di Imperia conta 111 strumenti cardiaci di primo soccorso, alcuni di proprietà di privati, altri della Regione Liguria e altri di onlus o enti che collaborano con il servizio del 118. La maggior parte di questi defibrillatori si trovano nelle scuole, nelle palestre e negli uffici pubblici”.

La proposta di diffondere l’importante strumento salvavita sui litorali balneari e nell’entroterra è stata accolta con entusiasmo da tutti i membri della commissione sanità del Comune di Sanremo e presto approderà in consiglio comunale. Alla riunione erano presenti: il presidente Valerio Nurra, i commissari Giovanna Maria Negro, Federico Carion, Francesco Prevosto, Alessandro Marenco, Elisa Balestra, Luca Lombardi, Paola Arrigoni, Francesca Antonelli, nonché l’assessore alle politiche sociali Costanza Pireri e il presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande, oltre al sindaco Alberto Biancheri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.