Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non si fermano i passeur né i carabinieri, in manette quattro nordafricani a Ventimiglia

Un’attività incessante, quella dei “passeur”, che speculano sulle disgrazie e sulle aspettative di chi cerca un futuro

Ventimiglia. Due operazioni distinte, sabato notte e domenica notte, hanno consentito ai carabinieri della compagnia di Ventimiglia di arrestare quattro persone, ritenute responsabili di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Un’attività incessante, quella dei “passeur”, che speculano sulle disgrazie e sulle aspettative di chi cerca un futuro. Attività che non passa inosservata a chi, sul territorio, è costantemente impegnato nei servizi di controllo e prevenzione.

Proprio in ragione di questa costanza e degli sforzi che la compagnia di Ventimiglia pone in essere, nei giorni scorsi i “pesci” sono cascati nella rete: prima i servizi, discreti, di osservazione sui luoghi frequentati da migranti, i pedinamenti, lo studio degli spostamenti, fino a giungere all’esatta identificazione di un veicolo e dei “trafficanti” ed all’attribuzione delle responsabilità. Infine, il momento culminante: il fermo del veicolo e la cattura dei responsabili.

In estrema sintesi, è questa la descrizione dei due distinti momenti che hanno portato, nella notte tra sabato e domenica, all’arresto di Z.B., 23enne e A.S.G., 22enne, cittadini francesi di origini maghrebine, che stavano “accompagnando” fuori dal territorio italiano quattro stranieri, irregolari, la cui esatta nazionalità è in fase di determinazione. L’aver rinvenuto 1000 Euro induce a pensare che, oggi, la tariffa “taxi” da Ventimiglia alla Francia sia di 250 Euro pro-capite.

Ancora, proprio la scorsa notte, nel corso di un analogo servizio, sono stati arrestati A.G.E., 30enne e M.A.I., 22enne, entrambi egiziani, i quali stavano trasferendo in Francia tre cittadini stranieri, anch’essi di nazionalità ancora non definita. Il prezzo della tratta sembra, anche in questo caso, adeguato alle tariffe precedentemente indicate: il contante è stato sequestrato.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della caserma in attesa delle decisioni dell’Autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.