Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il Consorzio Forestale Alpi Liguri, l’evento inaugurale a Pigna

Giovedì 27 ottobre, alle ore 15, presso la Sala Consiliare del Comune

Pigna. Giovedì 27 ottobre, alle ore 15, presso la Sala Consiliare del Comune di Pigna su iniziativa del sindaco, Daniela Simonetti, che farà gli onori di casa, è organizzato un evento pubblico per “tenere a battesimo” il neonato Consorzio Forestale.

Sarà occasione per manifestare le aspettative dei soci che l’hanno promosso, oltre al sindaco di Pigna, i sindaci di Triora e Rocchetta Nervina, Angelo Lanteri e Marco Rondelli.

Il Presidente esporrà il quadro strategico su cui opererà la Commissione Amministratrice e il Direttore Tecnico entrerà nei dettagli delle opportunità che potrà offrire il nuovo Piano di Sviluppo Rurale.

Occasione per confrontarsi col dott. Luca Fontana, Direttore Generale Dipartimento Agricoltura, Protezione civile e Turismo della Regione Liguria, che parteciperà per portare il contributo dell’ente regionale. Un dibattito tra gli operatori pubblico-privati presenti animerà la parte finale dell’incontro che terminerà con le conclusioni tratte dall’Assessore Regionale competente, Stefano Mai.

Il Consorzio Forestale Alpi Liguri nasce per iniziativa dei tre comuni limitrofi nell’area delle omonime Alpi: Triora, Pigna, Rocchetta Nervina. E’ ente di diritto privato, aperto alla partecipazione di altri enti pubblici locali e di operatori privati nei campi della forestazione, agricoltura, pastorizia, e più in generale a tutte le attività che attengono alla conservazione e sfruttamento sostenibile delle risorse boschive. E’ il primo in Liguria nato da enti locali, a fronte di una molteplicità di presenze in altri regioni d’Italia.

Gli enti locali mettono a disposizione le proprie superifici boscate, unitamente ai proprietari privati che aderiranno successivamente, perché vengano gestite da operatori associati, sotto il controllo e supervisione tecnica del Consorzio.

Il nuovo ente è amministrato da una Commissione Amministratrice che ha nominato Presidente, Vice Presidente e Direttore Tecnico. La Commissione formerà un Comitato Scientifico, con funzioni consultive, costituito da esperti in settori coerenti con gli obiettivi dell’ente. Gli incarichi statutari sono svolti a titolo non oneroso per l’ente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.