Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mons. Fabio Fabene a Sanremo per celebrare il 350esimo anniversario dell’arrivo delle suore visitandine

Domenica 23 ottobre, alle ore 11.00, al Monastero della Visitazione

Sanremo. Era il lontano 26 ottobre 1666 quando le prime quattro Sorelle provenienti dai Monasteri di Annecy, culla del Santo Ordine e dal grande Monastero di Nizza, giunsero da Nizza via mare su una piccola galera accompagnate del delegato vescovile, alcuni giorni prima della fondazione. Ad accoglierle al porticciolo c’erano le autorità religiose, civile ed una grande folla di Sanremaschi. Ricevuti gli onori del prevosto di san Siro e dal governatore, furono condotte nell’umile dimora, dell’attuale Canonica di San Giuseppe. La fondazione ebbe inizio il 26 Ottobre 1666.

Nel 1672 diedero inizio i nuovi lavori per la costruzione del Monastero nell’odierna piazza Colombo. Nel 1675 si trasferirono ed aprirono il primo educandato in Liguria. Nel 1892 le suore furono obbligate ad abbandonare il Monastero di piazza Colombo e all’alba del 2 Agosto 1892 si trasferirono nell’odierna Via della Visitazione.

La zona con le costruzione di nuovi edifici, non era più adatta per un Monastero. Nel 1936 dopo un anno di lavoro per la costruzione si insediarono nella nuova dimora Viale Carducci. La Madonna è venerata all’interno del Monastero, è sempre stata dall’inizio della fondazione la nostra Protettrice. Sono passati 350 anni da quel giorno e la piccola Comunità Visitandina vuole ricordare l’evento.

Perciò domenica 23 ottobre, alle ore 10, verrà celebrata la Santa Messa presieduta da Sua Eccellenza Mons. Fabio Fabene Vescovo titolare di Acquapendente.

Mons. Fabene è sottosegretario al Sinodo dei Vescovi, sottosegretario del Collegio Cardinalizio, è stato per molti anni stretto collaboratore di Mons. Luigi Boccadoro, parroco di San Siro in Sanremo nell’ultimo periodo bellico, poi divenuto Vescovo di Acquapendente, Montefiascone e Viterbo.

Martedì 1° novembre Sua Eccellenza Mons. Antonio Suetta Vescovo diocesano, concluderà i festeggiamenti presiedendo una Santa Messa di ringraziamento, alle ore 10, a cui tutti sono invitati a partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.