Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Marcia d’autunno” a Vallebona, una giornata solidale per i terremotati del centro Italia fotogallery

Più di 260 partecipanti hanno preso parte alla marcia non competitiva

Vallebona. Questa mattina, come ogni anno, si è svolta la tradizionale “Marcia d’autunno“ a Vallebona.

riviera24 - Marcia d'autunno a Vallebona

Dalle ore 9, tantissime persone si sono presentate per iscriversi e partecipare ai 10 km di marcia non competitiva sulle alture panoramiche del paese.

Questa edizione, la 31esima, assume un significato particolarmente importante rispetto alle edizioni precedenti perché il ricavato raccolto sarà devoluto interamente alle popolazioni colpite dal sisma nel Centro Italia.

Dopo la celebrazione della Santa Messa con Don Salvatore Crisopulli, il parroco del paese, il sindaco di Vallebona, Roberta Guglielmi, ha dato il via alla partenza.

Più di 260 partecipanti di ogni fascia d’età, residenti e non ma anche stranieri, sono partiti dal Centro Ricreativo-Sportivo “Fabio Taggiasco” e si sono diretti lungo il percorso, segnalato da cartelli blu, per trascorrere la domenica in un modo alternativo in compagnia e in mezzo alla natura.

Il primo classificato è stato Daniele Verardo che ha impiegato solo 41 minuti e 10 secondi a percorrere l’intero tragitto. Al secondo posto invece Daniele Guerrini è arrivato dopo 42 minuti. Terzi classificati tre ragazzini 12enni, seguiti da due anziani, Agostino Contino, 73enne, e Natalino Capitano.

Successivamente sono giunte al traguardo le prime due donne, le giovani Valentina Agnese e Elisa Sacco. C’è chi ha voluto partecipare anche con il proprio amico a quattro zampe, il primo ad arrivare è stato Thor insieme alla sua padrona Fiorella. 

Durante il percorso era previsto un ristoro. Al termine a tutti i concorrenti è stato servito un primo piatto, che era ovviamente la pasta all’Amatriciana, ma sono stati anche preparati tanti piatti tipici e buon vino per soddisfare tutti.

Successo perciò per la giornata di solidarietà resa possibile grazie all’amministrazione comunale, alle varie associazioni locali, alla Pro-Loco e all’intera comunità che hanno organizzato la manifestazione.

Anche se la marcia si è conclusa, la giornata continuerà fino alle ore 17, con tanti giochi, musica, attrazioni, stima della toma, pesca di beneficenza, castagne, uva come simbolo della stagione e tanto divertimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.