Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo: in arrivo piogge di grossa entità, a ponente allerta arancione

Giampedrone: “Massima attenzione alla popolazione"

Più informazioni su

Liguria. Si aggravano le previsioni meteo e sale l’allerta. Sulla nostra regione scatta così l’allerta rossa (dalle ore 3 di domani venerdì 14 ottobre fino alla mezzanotte), quella di massimo grado, sulle zone B, C ed E, che comprendono tutta la provincia di Genova e anche lo spezzino.

Più a ponente, invece, il livello si ferma per il momento ad arancione: entrerà in vigore alle 3 sulla zona A (estremo ponente), mentre partirà dalla mezzanotte sulla zona B, quella più interna alle province di Savona e Imperia, fino alle ore 23:59 di domani, venerdì 14 ottobre. Situazione seria, dunque, è la raccomandazione è naturalmente di prestare particolare attenzione all’evolversi della perturbazione e all’ondata di maltempo in arrivo che dovrebbe essere di forte entità.

Visto il deciso peggioramento atteso per la giornata di domani, spiega Arpal, caratterizzato da piogge intense e diffuse con associati fenomeni temporaleschi, dalle 3 locali di domani 14/10 s i prefigura uno scenario di criticità rossa su tutte le classi di bacino delle zone B,C ,E sino alle 23.59, e una criticità arancione su tutte le classi di bacino di A, D sino alle 21.

“Massima attenzione alla popolazione e l’invito è quello di seguire le decisioni dei sindaci e le disposizioni previste dai piani di protezione civile dei singoli territori – dice l’assessore regionale Giacomo Giampedrone -. La perturbazione in arrivo è di grossa entità”.

Quanto alle decisioni su scuole ed edifici pubblici: “Continuo a consigliare ai sindaci di non scegliere in base all’onda emotiva, ma sulla base dei piani di protezione civile. E’ importante che il sistema si muova su dati consolidati ed elementi tecnici, che devono supportare le decisioni dei sindaci che spesso non sono condivise, ma che non sono certo facili in situazioni di allerta meteo” conclude Giampedrone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.