Quantcast

L’Orchestra Sinfonica di Sanremo ospite al Teatro Chiabrera di Savona

In scena una conosciutissima commedia: "Nina, o sia la pazza per amore" di Giovanni Paisiello

Savona. Ancora una trasferta, questa settimana, per l’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

A Savona, il Teatro Gabriello Chiabrera ospiterà infatti una collaborazione fra il Teatro dell’Opera Giocosa savonese e l’orchestra sanremese, mettendo in scena una conosciutissima commedia: “Nina, o sia la pazza per amore” di Giovanni Paisiello.

A condurre i Professori della Sinfonica, il Direttore Artistico e Stabile Gian Carlo De Lorenzo, con la partecipazione del Coro Lirico Pietro Mascagni di Savona, diretto dal Maestro Gianluca Ascheri.

E’ la prima esecuzione in tempi moderni dell’originale versione – andata in scena a S. Leucio (Caserta) al Palazzo Reale il 25 giugno 1789 – in una nuova edizione a cura di Lucio Tufano della commedia in prosa ed in verso per musica tradotta dal francese.

Libretto di Benoit-Joseph Marsollier des Vivetières, traduzione italiana di Giuseppe Carpani con aggiunte di Giovanbattista Lorenzi.
Paisiello (1740/1816) è stato uno dei più importanti ed influenti compositori d’opera del “Classicismo”. Esponente di primissima fila nelle vicende musicali d’Europa nell’ultimo trentennio del ‘700, fece della commedia per musica napoletana un genere sovranazionale; nel contempo, con “Nina” gettò le basi di un gusto protoromantico che fruttò nei decenni a venire.

I contemporanei e la storiografia musicale ottocentesca gli vollero attribuire la paternità dei nuovi istituti formali introdotti nel dramma per musica. I suoi lavori contribuirono a far convergere la stima e l’interesse degli spettatori non soltanto sul “cast” ma anche sul compositore e sulla sua partitura, considerata un prodotto artistico da replicare e da rigustare.

Prezzi dei biglietti: 35 €, 25 € e 20 € (a seconda del settore) con riduzioni per i minori di 26 anni e gli ultra 65enni, oltre ai soci Coop.

Sono disponibili direttamente al Teatro Chiabrera, in Piazza Diaz, dal lunedì al sabato (10.00/12.00 e 17.00/19.00) e fino ad un’ora prima dello spettacolo, oppure direttamente on line sul sito www.operagiocosa.it.

Da mezz’ora prima dell’inizio, l’offerta “last minute” permette di acquistarli con uno sconto del 50%.