Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, Lombardia e Veneto insieme per regolamentare l’equilibrio di bilancio

Sono stati impugnati, oltre all'articolo 2, anche il 3 sul concorso dello Stato al finanziamento dei livelli essenziali di assistenza e il 4 sul concorso delle regioni e degli Enti locali alla sostenibilità del debito pubblico

Più informazioni su

Genova. “Con le Regioni Lombardia e Veneto abbiamo deciso di impugnare alla Corte Costituzionale gli articoli della Legge 164 del 2016 che, regolamentano l’equilibrio di bilancio della regione e degli Enti locali, in quanto lesivi delle competenze stesse delle regioni”.

Lo ha annunciato quest’oggi il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti al termine della seduta della Giunta regionale. “Si tratta di norme – ha spiegato il Governatore ligure – che limitano le possibilità di investimento da parte delle regioni e degli Enti locali in quanto riducono la possibilità di indebitamento”.

In particolare sono stati impugnati, oltre all’articolo 2 che regola la possibilità di indebitamento da parte delle Regioni, anche gli articoli 3 sul concorso dello Stato al finanziamento dei livelli essenziali di assistenza e 4 sul concorso delle regioni e degli Enti locali alla sostenibilità del debito pubblico. “Con le Regioni Lombardia e Veneto – ha concluso Toti – chiediamo che la Corte dichiari l’illegittimità della legge che riguarda il bilancio dello Stato e il bilancio delle regioni per il 2017″.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.