Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le previsioni del tempo di Limet, domenica grigia e uggiosa previsioni

Una debole perturbazione mediterranea caratterizzerà il tempo della giornata festiva sulla Liguria con cieli chiusi e piogge diffuse di debole/moderata intensità. Temperature massime in calo.

Una domenica quella che va dischiudendosi, dalle caratteristiche prettamente autunnali sin dalle prime battute sulla Liguria, con cieli grigi e deboli piogge sul Ponente ligure in estensione verso le restanti zone della regione nel corso della mattinata. La causa risiede in una debole perturbazione, inserita nel corridoio di correnti umide in risalita dal Mediterraneo occidentale, è andata approcciando le zone di ponente e caratterizzerà il tempo in questa giornata festiva con deboli piogge un po’ lungo tutto l’arco regionale, temperature in calo e atmosfera grigia e uggiosa.

Deboli piogge abbiamo ricordato in apertura a partire dall’Imperiese e Savonese che nel corso delle prossime ore andranno a interessare il restante settore centro-orientale della regione dove localmente potranno assumere intensità moderata. Le temperature subiranno un calo nei valori massimi a causa della copertura nuvolosa e delle precipitazioni mentre i valori minimi risulteranno invece stazionari o in aumento nel corso della notte su lunedì. Tempo variabile in apertura di settimana con ancora strascichi piovosi a carattere sparso nella giornata di lunedì su Genovesato e Levante ligure mentre le prime aperture in un contesto di variabilità si faranno avanti su Imperiese e Savonese occidentale.

Gettando uno sguardo oltre le canoniche 72 ore, l’assetto barico sullo scacchiere europeo centro-occidentale subirà un cambiamento ad opera di una depressione nord-atlantica che sprofondando tra la Penisola Iberica e il Marocco richiamerà aria calda di estrazione sahariana sull’Italia in particolare sui settori centrali e meridionali. Le regioni di nord-ovest e la Liguria rimarranno in una sorta di terra di confine con un aumento termico moderato e possibili formazioni di nubi basse maccajose lungo le riviere. Nei prossimi appuntamenti vedremo, alla luce degli ulteriori aggiornamenti modellistici, se tale scenario sarà confermato o meno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.