Quantcast

In tribunale a Imperia mancano tre giudici, udienze rinviate anche di mesi

Situazione difficile a palazzo di giustizia dopo il trasferimento e la malattia di due giudici

Imperia. Mancano le forze in tribunale a Imperia. Giustizia sotto organico con tre giudici lontano dal palazzo di giustizia di via XXV Aprile: si tratta di Maria Grazia Leopardi trasferita a Fermo il mese scorso, Domenico Varalli operato d’urgenza e Alessia Ceccardi in malattia.

Sono in servizio Donatella Aschero, Anna Bonsignorio, Massimiliano Botti, Caterina Lungaro, Paolo Luppi, Massimiliano Rainieri e Laura Russo. E proprio quest’ultimo giudice oggi è stato costretto a rinviare udienze e riprogrammarle per la settimana prossima o per il mese di novembre.

Questa mattina poi doveva aprirsi un processo che vede alla sbarra un quarantenne sanremese, Fabrizio Cichero, accusato di estorsione nei confronti del padre e attualmente detenuto a Marassi. L’udienza è stata rimandata perché a giudicarlo deve essere il collegio e non un giudice monocratico.

Non appena rientrerá in servizio sará rimodulata anche la ridistribuzione delle direttissime in modo tale che le udienze giá programmate non vengano sospese o addirittura rinviate.