Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata Nazionale dei Paesi Bandiera Arancione, il programma a Dolceacqua

Il Touring Club Italiano invita quindi a mettersi in cammino attraverso l'unicità dei borghi accoglienti certificati per l’offerta turistica di qualità e la gestione sostenibile del territorio

Dolceacqua. Il 9 ottobre è la giornata nazionale dei Paesi Bandiera Arancione , marchio di qualità turistico – ambientale del Touring Club Italiano. Tutti i paesi Bandiera Arancione d’Italia di prodigano per l’accoglienza e la promozione turistica locale di qualità.

Il Touring Club Italiano  invita quindi a mettersi in cammino attraverso l’unicità dei borghi accoglienti certificati per lofferta turistica di qualità e la gestione sostenibile del territorio.

Un modo “slow”  per scoprire oltre 100 piccoli Comuni in tutta Italia che offriranno visite guidate legate a temi naturalistici, storici, artistici-culturali, religiosi ed enogastronomici, ognuno secondo le proprie specificità,  oltre che eventi attività gratuite aperte a tutti.

In occasione dell’Anno Nazionale dei Cammini, indetto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, sarà proprio quello dei #camminiarancioni, il tema conduttore della Giornata Bandiere Arancioni, giunta ormai alla VII edizione.

La manifestazione si svolge con il Patrocinio  del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Ecco cosa propone Dolceacqua, sede Nazionale dei Paesi Bandiera Arancione.


Appuntamento a Dolceacqua (Via Roma 50) alle ore 10:00

Programma

Ore 10:00

Accoglienza partecipanti e saluto dell’Amministrazione nella Sala Consiliare del comune di Dolceacqua (Via Roma, 50 –18035 ).

Durante l’incontro verrà consegnato un presente:

“sacchetto della qualità” con al suo interno un assaggio di “michette” ( dolce tipico locale ) e materiale informativo per la visita autoguidata di Dolceacqua e dell’intera Val Nervia.

Ore 11:00

Appuntamento con la guida turistica del castello Doria davanti al comune.

Visita guidata gratuita ai maggiori monumenti di Dolceacqua:

il ponte trecentesco a schiena d’asino; via Castello con le botteghe di artisti ed artigiani; le cantine dove è possibile degustare il rinomato Rossese di Dolceacqua; il “Carrugio” buio e strategico delle “Scasasse” dal quale si giunge in Piazza Padre Giovanni Mauro antistante la parrocchiale di Sant’Antonio Abate, che custodisce il pregevole Polittico di Santa Devota del Brea ( ci lega storicamente ai Grimaldi di Monaco ); il famoso Castello dei Doria  con le sale espositive, la sala conferenze e la sala per la proiezione audiovisiva che racconta del Casato dei Doria, di Lucrezia e la michetta e dello Jus prime Noctis.

Ore 12:30

Arrivo all’ Enoteca Regionale della Liguria per la degustazione di Rossese, del delicato olio da olive taggiasche e di prodotti tipici locali. Possibilità di acquisto.

 

Pomeriggio.

Facoltativo – ( ingresso a pagamento/ € 3,50 a persona )

Visita al Visionarium 3D – “recondite Armonie” la Val Nervia nelle quattro stagioni.

Specializzato in documentari di interesse naturalistico, Eugenio Andrighetto che fa capo ad un’associazione culturale, racconta l’ambiente naturale e il microclima della Val Nervia e di Dolceacqua, decisamente particolari; la vita agreste di un lembo di terra ancora intatto anche negli usi e nei costumi, che si affaccia sul Mar Ligure.

Al Visionarium 3D musica e poesia si fondono in un crescendo di meraviglia.

E’ necessaria la prenotazione

e-mail:  turismo@dolceacqua.it

tel: 0184 206666

oppure cell. +39 3371004228 dalle ore 10 alle ore 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.