Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ginecologo arrestato per violenza sulle clienti torna al lavoro alla Asl

Appena la notizia del reintegro ha iniziato a circolare sui social sono stati inviati messaggi di felicita' per il ritorno in servizio

Più informazioni su

Imperia. E’ tornato al lavoro presso gli ambulatori Asl di Sanremo, ma con mansioni diverse, Luca Nicoletti, ginecologo dell’ospedale di Imperia arrestato il 25 febbraio del 2015 con l’accusa di violenza sessuale aggravata, dopo la denuncia di due pazienti (poi salite a sette), che lo accusavano di presunti abusi sessuali commessi durante le visite ginecologiche. Delle sette presunte vittime cinque si sono costituite parte civile al processo che iniziera’ il prossimo primo dicembre davanti al giudice collegiale di Imperia.

Il reintegro di Nicoletti – scrive l’Ansa – sarebbe avvenuto per evitare che in caso di eventuale assoluzione, dopo i tre gradi di giudizio, l’azienda sanitaria debba risarcire il medico per i mancati guadagni accumulati negli anni. Nicoletti fino a giovedì corso percepiva il 50% dello stipendio tabellare base. In sua difesa, dopo l’arresto e oltre un anno e mezzo di detenzione ai domiciliari e in seguito con l’obbligo di firma, si sono mobilitate decine di sue pazienti che non credono alla sua colpevolezza. Appena la notizia del reintegro ha iniziato a circolare sui social sono stati inviati messaggi di felicità per il ritorno in servizio.

Attualmente, Nicoletti si divide tra gli uffici Asl di Bussana, a Sanremo, e il laboratorio analisi di Imperia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.