Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garantite 140 corse in bus per la linea Fs interrotta a ponente

Obiettivo della Regione, della direzione scolastica e del comitato pendolari quello di contenere i disagi

Più informazioni su

Imperia. Coordinare gli orari delle scuole con quelli dei treni, organizzare per tempo gli spostamenti di centinaia di studenti (imperiesi e non solo) che in autunno dovranno fare i conti con le interruzioni sulla linea ferroviaria.

A partire dal 2 novembre e fino a dicembre quando sará inaugurato il nuovo tracciato a monte verranno garantiti almemo 140 autobus sostitutivi. E’ una soluzione di viaggio - racconta il Decimonono – in concomitanza dei lavori di attivazione del doppio binario nella tratta ferroviaria del Ponente tra Andora e San Lorenzo a Mare che sarà inaugurata il 12 dicembre. Chiesto anche di chiudere le scuole il 9 dicembre, facendo il “ponte” proprio durante i giorni del blocco. L’obiettivo é quello di garantire un’adeguata mobilità a studenti pendolari.

Per i lavori di messa in sicurezza di alcune tratte della linea attuale e l’allaccio tra il nuovo e il vecchio tracciato, Rfi ha infatti disposto la chiusura di alcune tratte: dal 2 novembre all’11 dicembre tra Diano e Alassio per la messa in sicurezza della galleria di Capo Mele; dal 2 al 7 novembre tra Ventimiglia e Taggia per il rifacimento del ponte sul rio Borghetto; dal 5 all’11 dicembre la chiusura totale tra Alassio e Ventimiglia. Sarà un autunno “di fuoco” con il ponente semi isolato (40 giorni) per gli studenti, per tutti i pendolari ma anche per i turisti che proprio nei giorni del ponte dell’Immacolata non potranno raggiungere in treno la Riviera.

E in Istituti scolastici di Imperia sta circolando un questionario per capire il numero degli studenti che arrivano a scuola utilizzando il treno e quanti quelli che si affidano ad altri mezzi di trasporto. Si é scoperto, ad esempio, fra Istituto nautico ed Itis di Imperia, il numero è di quasi duecento ragazzi, ai quali si aggiungono molti insegnanti dei due istituti. Il questionario sará pronto tra pochi giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.