Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Downhill a San Romolo e Pump Track a Pian di Poma, Robaldo “Obiettivo turismo e riqualificazione del territorio” foto

Il 29 ottobre appuntamento con la Urban Downhill a Sanremo

Più informazioni su

Sanremo. Punto della situazione con il consigliere comunale Mario Robaldo in merito al downhill, alla futura apertura della pista di pump track a Pian di Poma e su come fare turismo sportivo. Robaldo insieme al consigliere Romeo, ora nel cda della Casinò spa, si sono occupati in prima persona di una crescita e valorizzazione dell’entroterra sanremese grazie al downhill, ossia guidare le mountain bike per sentieri impervi ma assai affascinanti.

“Il downhill – evidenzia Mario Robaldo – è da 20 anni che c’è a San Romolo organizzato da privati o da persone di buona volontà che hanno pulito i sentieri. In questo caso stiamo cercando come comune di dare una mano, un contributo, non è giusto che ci sia qualcuno che lavora senza avere qualche riconoscimento. Sulla downhill c’è l’idea di svilupparlo su altri sentieri grazie anche al servizio della RT. Proprio per tutti questi motivi si sono sviluppate varie idee – afferma Robaldo – la Urban Downhill organizzata da Carota e il suo team che ha dato buonissimi frutti e addirittura il sindaco ha voluto farne un’edizione notturna e in questi giorni (il 29 ottobre) ci sarà la terza edizione diurna e notturna.

Ancora il consigliere: “Tutto ciò rientra anche nel discorso del turismo sportivo iniziato da me ed Olmo Romeo, vedi ad esempio il Consorzio Forestale con i comuni di Ceriana, Perinaldo e Bajardo, quattro comuni che ruotano attorno a Monte Bignone con la possibilità di attingere ai fondi regionali per i territori. Un progetto centrato sulla riqualificazione in generale del bosco, idrogeologico, antincendio, sentieri etc, dare un outdoor a trecentosessanta gradi. L’altro aspetto – continua Robaldo – è sul mare, ossia con l’inaugurazione del pump track a Pian di Poma, un sentiero di ciclocross aperto a grandi e piccini e nell’ambito di riqualificazione di Pian di Poma.”

“L’amministrazione – continua l’esponente PD – ha fatto molto per lo sport, dal “Comunale” alla pista di atletica aperta al rugby, le palestre e tanto altro ancora, ma si segue un filone del turismo sportivo. Inoltre uno dei punti cardine del programma era quello di andare nelle scuole e parlare con i giovani.”

Infine sulla nazionale italiana di downhill: “Faccio una parentesi: per la pista di pump track ringrazio Luca Odello, Stefano Massa e Yuri Montese, oltre al dirigente Burastero. Parlando di nazionale – conclude Robaldo – dovrebbe esserci per l’inaugurazione del pump track coi nostri campioni Gianluca Vernassa e Loris Revelli e la nazionale tornerà sicuramente come quella spagnola e campioni del mondo di ieri e oggi. Stiamo cercando di valorizzare solamente quello che già c’era.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.