Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aree di crisi non complessa, Piana (Lega Nord Liguria): “Valli dell’imperiese inserite nell’elenco per le agevolazioni”

Sono le valli Prino, Arroscia ed Impero con i comuni di Borgomaro, Caravonica, Chiusanico, Chiusavecchia, Dolcedo, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Rezzo, Vessalico

Imperia. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Edoardo Rixi, ha approvato l’elenco dei territori liguri per l’accesso alle agevolazioni per le aree di crisi non complessa, previste dal Ministero dello Sviluppo economico.

“Fra gli altri territori della Liguria – spiega il capogruppo regionale del Lega Nord Liguria Alessandro Piana – con l’assessore Rixi siamo riusciti a far doverosamente inserire, per la provincia di Imperia, le Valli Prino, Arroscia ed Impero con i comuni di Borgomaro, Caravonica, Chiusanico, Chiusavecchia, Dolcedo, Pieve di Teco, Pontedassio, Pornassio, Prelà, Rezzo, Vessalico. In queste tre Valli, che per la loro ubicazione geografica hanno difficoltà strutturali dal punto di vista logistico e viario, ci sono comunque ottime occasioni di investimento e sviluppo. Essere inseriti nell’elenco delle aree di crisi industriale non complessa, significa che sarà garantito un concreto aiuto a tutte le aziende già presenti e a quelle che investiranno sul nostro territorio. In sostanza, l’obiettivo non è solo quello di mantenere l’occupazione, ma di creare i presupposti per ottenere nuovi posti di lavoro. Con l’avvio di questa procedura, le imprese potranno partecipare a bandi ministeriali per finanziamenti statali ed usufruire di agevolazioni, oltre ad ulteriori misure che metterà in campo la Regione Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.