Quantcast

A Sanremo le selezioni per il Campionato Italiano Pesca in Apnea: si qualifica il matuziano Enrico Creta foto

Si è piazzato terzo su trenta concorrenti

Sanremo. Arpioni in azione, domenica scorsa, nelle acque antistanti la città. Precisamente lo specchio di mare che va dal molo del Living Garden a pian di Poma. Questo è stato il teatro, nella mattinata, della seconda prova selettiva, valida per le qualificazioni al Campionato Italiano Pesca in Apnea della Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato). La gara si è svolta nonostante il clima avverso, con pioggia a tratti e vento forte che ha inciso molto sui carnieri. Questi sono risultati poveri, infatti non sono mancati concorrenti a zero pesci pescati.

Il primo classificato, su trenta partecipanti, è Piero Scelfo, genovese della società “Marinetta”, con quattro pesci per 4,373 chili di peso totale. Al secondo gradino del podio si piazza lo spezzino Andrea Griselli (CPD Rapallo, 4 pesci, 3,436 kg). Terzo è il sanremese Enrico Creta, della “Timone” che è anche la società organizzatrice nonché vincitrice della classifica a squadre. Il matuziano ha preso 3+1 pesci per un totale di 3,001 chili. I primi tre si qualificano per i Campionati Italiani. Per questioni di sicurezza c’erano molte barche di assistenza e i sommozzatori di appoggio. A terra: il medico e l’ambulanza del 118.