Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il meteo di Portosole per la giornata di oggi

Il tempo in diretta

Sanremo. Il tempo in diretta da Portosole per la giornata di venerdì 30 settembre 2016. 

Servizio meteo privato, volutamente “Non ufficiale” – ISO 14001:2004 – IQNET REG. IT-51807 – RINA EMS-1576/S – ANNO 33°.

SOCIETA’ NAZIONALE DI SALVAMENTO “per la sicurezza della vita sul mare” – Sezione di Sanremo (IM)
“Un bollettino meteo è come un listino-prezzi; l’ ultimo annulla e sostituisce il precedente”.

Maggiori informazioni su: http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-portosole/meteo-portosole.html

In situazioni normali, le raffiche di vento possono essere superiori del 40% al vento medio indicato qui sotto nella previsione. Le onde massime possono arrivare anche a due volte lo stato del mare previsto.

NOSTRI AVVISI A 24/48 ORE PER IL MARE: per oggi nessuno. Per domani, minaccia di locali temporali con raffiche di vento.

LIVELLO DI VIGILANZA METEO PROSSIME 24 0RE: per il momento ancora nessuno, VERDE.
Per domani, sabato, livello 1° GIALLO, per rischio temporalesco.

SITUAZIONE SINOTTICA ALLE ORE 07 LOCALI SULLA LIGURIA, COSTA AZZURRA E GOLFO LIGURE, CON EVOLUZIONE

Condizioni anticicloniche in lieve indebolimento, questa mattina livellate sulla Liguria fra 1021 e 1022 hPa. Per domani, sabato e per la domenica, si approfondirà una depressione sul nostro Golfo Ligure con il transito rallentato di una linea d’instabilità che assurgerà a vero fronte freddo fra domenica pomeriggio e la mattinata di lunedì per il Centro e il Levante della Liguria.

PREVISIONE PER OGGI E LA PROSSIMA NOTTE (percentuale possibile d’errore, 10/15%)

VENTO IN NODI: da SW, 5/15 nodi, qualche rinforzo nella giornata soprattutto più a ponente.
STATO DEL MARE: fra poco mosso e localmente mosso.
CIELO E FENOMENI: soleggiato, poco nuvoloso, poi aumento della nuvolosità alta dal pomeriggio, poi anche media fino a cielo coperto la prossima notte, ancora senza precipitazioni.
VISIBILITA’: buona, poi discreta.
TEMPERATURA: ancora stazionaria o in piccolo calo la massima del pomeriggio.

PREVISIONE A 48 ORE, PER DOMANI SABATO 1° OTTOBRE (perc. possibile d’errore, 15/20%)

VENTO IN NODI: a componente meridionale 10/15 nodi localmente 18/22, compreso in un settore fra SW, S e SE procedendo da ponente verso levante. Raffiche temporalesche eventuali.
STATO DEL MARE: mosso, raramente poco mosso nei ridossi costieri.
CIELO E FENOMENI: instabilità con passaggi nuvolosi generalmente cumuliformi associati a qualche piovasco o anche rovescio temporalesco proveniente dal mare di SW.
VISIBILITA’: discreta, scarsa sotto precipitazione.
TEMPERATURA: minima in lieve aumento, massima in calo.

La Pista Ciclo-Pedonale del Parco Costiero Riviera dei Fiori si sviluppa lungo i 24 km della vecchia linea ferroviaria che dal 1872 al 2001 ha servito il Ponente Ligure. La pista ciclabile è ideale per scoprire la Riviera dei Fiori in un modo nuovo e ricco di possibilità, grazie alla posizione del percorso, che parte da Ospedaletti, attraversa Sanremo, Arma di Taggia, Riva Ligure e Santo Stefano ed arriva a San Lorenzo al Mare.

PREVISIONE A 72 ORE, PER DOMENICA 2 OTTOBRE (percentuale possibile d’errore del 25% a 72 ore)

VENTO IN NODI: di tendenza SW, in rinforzo a 10/20 nodi localmente 23/27, o anche 28/33 più a ponente del golfo nel pomeriggio.
STATO DEL MARE: mosso sulla costa, molto mosso al largo, agitato dal pomeriggio più a ponente.
CIELO E FENOMENI: schiarite sulla costa e in mare a ponente mentre sulle Alpi Marittime si accenderà un temporale nel pomeriggio. Ancora instabile sul Centro/Levante fino alla notte successiva.
VISIBILITA’: molto buona a ponente, ancora localmente scarsa nell’instabilità residua più a levante.
TEMPERATURA: si assesterà nella norma stagionale dei primi di Ottobre.

Il tratto di mare interessato dal Santuario è una porzione del Mediterraneo estremamente ricca di vita pelagica, e senz’altro la più importante dell’intero bacino per via delle popolazioni di cetacei che ospita. La proposta dell’istituzione di un regime di protezione per i cetacei nel bacino Corso-Liguro-Provenzale nasce con il nome di Progetto Pelagos e viene presentata a Milano il 23 marzo 1990 dall’Istituto Tethys.

Quest’ultimo contribuisce alla conservazione dell’ambiente marino, a livello nazionale e internazionale, attraverso il supporto di conoscenze scientifiche alle normative e alle misure di gestione in materia di tutela ambientale e delle specie, la partecipazione al processo internazionale di conservazione. L’Istituto conduce indagini sull’ecologia delle specie marine, in particolare cetacei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.