Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Notte dei Ricercatori e Notte della Luna con Sideralmente Associazione Stellaria

Un mese ricco di grandi mutamenti con le costellazioni estive che declinano, quelle autunnali che guadagnano posizioni più rilevanti e da est compaiono le avanguardie invernali

Ventimiglia. Coni suoi appuntamenti, Sideralmente – Associazione Stellaria invita a seguire il mese di ottobre ricco di grandi mutamenti nel cielo, con le costellazioni estive che declinano, quelle autunnali che guadagnano le posizioni più rilevanti del cielo e da est compaiono le avanguardie del cielo invernale. Non mancheranno eventi interessanti, tra incontri “planetari”  ed il ritorno della Stazione Spaziale Internazionale in comodi orari serali.

Si parte dunque venerdì 30 Settembre 2016 al Liceo Aprosio di Ventimiglia in un evento organizzato in concomitanza con la Notte Europea dei Ricercatori: dalle ore 20.30 Stellaria metterà a disposizione i propri telescopi per permettere a chi vorrà uno sguardo alle stelle. La partecipazione è libera.

Si prosegue sabato 8 Ottobre 2016 al Forte dell’Annunziata con la Notte Internazionale della Luna: dalle ore 21 alle 23.30 ultimo appuntamento con la rassegna “Al Confine del Cielo”, una serata dedicata al nostro satellite con letture di poesie, proiezioni e osservazioni ai telescopi. Ore 21 – “Racconti di Luna” e ore 21.30 – Un granello lunare. E poi osservazioni ai telescopi e proiezione “Panorami Lunari”. Anche qui partecipazione libera.

Le costellazioni di ottobre
Allo Zenit abbiamo la debole costellazione della Giraffa (non facile da osservare), circondata da Alpheratz (Andromeda) e Scheat (Pegaso), vicine alla Galassia di Andromeda, Alderamin (Cefeo) e Deneb (Cigno).
A Est l’Ariete e i Pesci, mentre le Pleiadi con Aldebaran del Toro spuntano a Nord-Est, non lontano dalla brillante Capella della costellazione di Auriga.
Più verso Sud l’Acquario e il Capricorno; a sinistra, più bassa, brilla Fomalhaut, del Pesce Australe. Ofiuco e il Serpente si spingono verso Sud-Ovest, seguiti da Altair (Aquila), mentre vicino volgono al tramonto Ercole e la Corona Boreale.
A Nord l’Orsa Maggiore si abbassa e sembra camminare sull’orizzonte, da sinistra a destra; fra le due Orse, imponente, il Dragone

I pianeti di ottobre
Visibili dopo il tramonto ad Ovest
Saturno ormai tramonta poco dopo il Sole, dovremmo aspettare la prossima primavera per tornare ad osservarlo con comodità bel cielo serale.
Anche Marte, che ci ha accompagnato per l’intero estate, è visibile solo per una manciata di ore dopo il tramonto del Sole, attendiamo la grande opposizione del 2018.
Venere brilla tra le luci del crepuscolo, bassa sopra l’orizzonte Ovest.
Visibili tutta la notte
Restano ben visibili per l’intera notte solo i pianeti più lontani: Urano e Nettuno. Avrete però bisogno di un binocolo o un telescopio per individuarli.
Al Mattino sull’orizzonte Est
Giove è visibile prima dell’alba, nella prima parte del mese sarà “accompagnato” anche da Mercurio.
eventi celesti del mese
Ritorna visibile nel cielo serale la Stazione Spaziale Internazionale, seguiteci su facebook o telegram per ricevere gli aggiornamenti sulla su visibilità.
7 Ottobre – Massima attività delle meteore Draconidi, generate dalla polveri della cometa 21P Giacobini-Zinner. Non si ci aspetta un’attività molto intensa e la presenza della Luna disturberà le osservazioni.
11 Ottobre – Prima dell’alba Mercurio e Giove brilleranno vicini sopra l’orizzonte EST
15 Ottobre – Urano in opposizione. Il lontano pianeta raggiunge le migliori condizioni osservative dell’anno.
16 Ottobre – “Super Luna”, la Luna Piena coinciderà con il perigeo del nostro satellite (il punto di minima distanza della Luna dalla Terra), sarà quindi leggermente più grandee del solito. Un effetto difficilmente apprezzabile nell’osservazione diretta.
21 Ottobre – Massima attività delle meteore Orionidi.
30 Ottobre – Nel cielo serale sopra l’orizzonte Ovest brilleranno vicini Saturno e Venere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.