Quantcast
La linea Fs a ponente non è ancora stata interrotta ma scatta già uno sciopero - Riviera24
Braccia incrociate

La linea Fs a ponente non è ancora stata interrotta ma scatta già uno sciopero

Disagi sono previsti anche in Liguria e nell'Imperiese per la protesta sindacale

treni pendolari

Imperia. In previsione dell’interruzione della linea ferroviaria per consentire gli ultimi “ritocchi” prima dell’apertura del raddoppio tra Andora e San Lorenzo ecco che scatta il primo sciopero dei treni.

Dalle 21 di domani, giovedì 29 settembre, alle 21 di venerdì 30 è previsto uno sciopero nazionale dei treni che è stato indetto dai sindacati autonomi Cat, Cub e Sgb. Trenitalia informa che le Frecce circoleranno regolarmente, mentre i treni regionali potranno subire ritardi, cancellazioni o variazioni, ma saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero, cioè dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Disagi, quindi, sono previsti anche in Liguria e nell’Imperiese per la protesta sindacale. Si prevede la circolazione della metà dei treni regionali sulle linee costiere Genova-Savona-Ventimiglia e Genova-Sestri Levante-La Spezia. Alcuni treni Intercity e alcuni convogli regionali che non rientrano tra quelli “garantiti”  potranno essere cancellati o limitati nel percorso.

L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

leggi anche
treni pendolari
La soluzione
Garantite 140 corse in bus per la linea Fs interrotta a ponente
commenta