Quantcast

Scomparsa di Enrica Nasi, il ricordo di Alessandro Bono

Alessandro Bono: "Voglio ricordare la sua forza interiore che riusciva a "passare" a chi le era vicino. La capacità di guardare sempre avanti e di riuscire a realizzare tanto anche con poche risorse"

Ventimiglia.  Il ricordo di Alessandro Bono su Enrica Nasi“Volevo ricordare Enrica Nasi Direttrice dei Servizi Caritas Intemelia di Ventimiglia che ci ha lasciati improvvisamente.

Ho lavorato con lei quotidianamente fino ad alcuni anni fa e successivamente come volontario. Voglio ricordare la sua capacità di non arrendersi e di non fermarsi di fronte a ogni difficoltà; la capacità di trovare soluzioni, di progettarle, programmarle e realizzarle.

Voglio ricordare la sua forza interiore che riusciva a “passare” a chi le era vicino. La capacità di guardare sempre avanti e di riuscire a realizzare tanto anche con poche risorse. Infine voglio ricordare la sua attenzione per ogni singolo essere umano, fosse un amico o collega in difficoltà o ogni persona che chiedeva aiuto alla Caritas.

Il suo apporto per tutti i servizi di accoglienza che esistono a Ventimiglia è stato unico e fondamentale..Senza di lei non esisterebbero. Adesso per chi crede ed ha fede Enrica sarà in qualche luogo oltre noi…e per chi non crede resterà comunque presente dentro noi con tutto quello che ci ha insegnato e attorno a noi con tutto quello che ha realizzato….per sempre…”.