Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sbarcata la “Seaburn Sojourn”, attivati i controlli di sicurezza al Porto Vecchio fotogallery

La disposizione del comando centrale si traduce, in buona sostanza, in un’ulteriore intensificazione dei controlli effettuati sulle persone imbarcate e da sbarcare

Sanremo. E’ finalmente giunta in porto a Sanremo la nave da crociera “Seaburn Sojourn” battente bandiera delle Bahamas, in giro per il mar Mediterraneo. Per il viaggio nella città dei fiori dei croceristi sono stati potenziati i controlli antiterrorismo considerato che in tutti i porti italiani vige il livello di security “2”  così come deciso dal comandante generale della Guardia costiera, l’ammiraglio Vincenzo Melone. L’unico porto della Riviera di Ponente e più in particolare della provincia di Imperia, interessato al dispositivo di sicurezza è appunto quello di Sanremo.

Seaburn Sojourn, controlli nel Porto Vecchio di Sanremo

La disposizione del comando centrale si traduce, in buona sostanza, in un’ulteriore intensificazione dei controlli effettuati sulle persone imbarcate e da sbarcare. Le nuove disposizioni prevedono maggiori controlli ai varchi portuali, una percentuale più alta di veicoli (50%) e passeggeri controllati (100 %), un monitoraggio più accurato di tutte le aree degli scali.

Prima di arrivare nella città dei fiori la nave ha toccato Golfo Aranci, Ile-Rousse, Bandol, Barcelona, Valencia, Ciutadella de Menorca, Portoferraio, Santa Margherita Ligure, Saint-Tropez Ripartirà poi il giorno dopo per Marsiglia, Sanary-sur-Mer e completerà il suo viaggio a Monte Carlo il 1 settembre dopo una crociera di 21 giorni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.