Quantcast
In manette

Imperia: viaggiava con 24 chili di droga in auto, la polizia arresta quarantenne

Si tratta di Enzo Trombini, un bracciante agricolo di Ceriana fermato dalla polizia tra Oneglia e Porto Maurizio

polizia arresto imperia

Imperia. La Polizia di Stato di Imperia ha arrestato un quarantenne bracciante agricolo di Ceriana, Enzo Trombini, che trasportava sulla sua autovettura, un ingente quantitativo di droga. L’uomo, fermato dai poliziotti della Squadra Volante che, poco prima, lo avevano notato sfrecciare ad alta velocità nel tratto di strada tra Oneglia e Porto Maurizio, con la targa posteriore leggibile solo parzialmente a causa del malfunzionamento di una lampadina, alla vista degli agenti, è parso subito in stato di agitazione, apparentemente non giustificata.

A quel punto, dopo la contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada, gli agenti, insospettiti dal comportamento dell’uomo, hanno effettuato un controllo più approfondito della sua auto, scoprendo in tal modo la causa del suo eccessivo nervosismo: all’interno di alcuni sacchi neri da spazzatura erano occultati ben 20 kg di marijuana e 4 kg di cocaina purissima, stupefacente che, con molta probabilità, era destinato al mercato dello spaccio del ponente ligure.

Lo stupefacente, oltretutto, essendo riposto, in parte, sui sedili posteriori dell’autovettura, emanava anche un forte odore, che ha fatto subito capire ai poliziotti quale fosse il contenuto dei sacchi.

L’uomo è stato immediatamente arrestato ed accompagnato nel carcere di Imperia. Del caso di occupa ora la Squadra Mobile per i necessari approfondimenti investigativi che dovranno chiarire la provenienza della droga e a chi fosse destinata.

leggi anche
Operazione carabinieri Sanremo arresto tunisini droga
Ipoteca sul futuro
Pusher e tossicodipendenti, anche con i “puntini” non sono anonimi. L’iscrizione in prefettura lascia il segno
commenta