“Caritas Christi urget nos”: a Ventimiglia il manifesto di un agnello sgozzato da una croce foto

Difficile non collegare la comparsa del manifesto alla situazione dei migranti, ospiti da un mese nella parrocchia delle Gianchette

Ventimiglia. Un agnello trafitto da una croce e la scritta in latino “Caritas Christi urget nos”: in via Tenda, a pochi metri dalla chiesa di Sant’Antonio che ospita i migranti, è comparso un manifesto dalla simbologia cristiana che invoca la carità di Cristo.

Le zampe dell’agnello, simbolo del figlio di Dio, sono ammanettate e la bestiola ha una croce conficcata nel collo, dal quale fuoriesce un rivolo di sangue.

Difficile non collegare la comparsa del manifesto alla situazione dei migranti, ospiti da un mese nella parrocchia delle Gianchette.