Quantcast

Si è conclusa con un bilancio decisamente positivo la rassegna di incontri “Le Nostre Radici e il Nostro Territorio – La storia siamo noi” foto

Gli appuntamenti che, solo a livello numerico hanno coinvolto quasi un migliaio di persone si sono tenute all'interno della Residenza “B.Franchiolo” – Loc. San Martino a Sanremo

Sanremo. Si è conclusa con un bilancio decisamente positivo e con la massima partecipazione la rassegna di incontri “Le Nostre Radici e il Nostro Territorio – La storia siamo noi”, un ciclo di mini-conferenze per conoscere al meglio la storia, le tradizioni e i percorsi del nostro territorio.

Gli appuntamenti che, solo a livello numerico hanno coinvolto quasi un migliaio di persone si sono tenute all’interno della Residenza “B.Franchiolo” – Loc. San Martino a Sanremo.

Gli incontri sono stati tutti curati dal noto regista sanremese Roberto Pecchinino.

Seduti in prima fila per questo ultimo appuntamento vi erano: l’Assessore Regionale all’Urbanistica, Marco Scajola, il capogruppo Regionale della LegaNord, Alessandro Piana e il Presidente della Provincia, Fabio Natta, accompagnato dal consigliere comunale di Imperia, Roberto Saluzzo – i quali si sono complimentati per l’apertura alle istituzioni e ai cittadini della Residenza, accogliente e particolarmente bella, oltre che ad essersi commossi per le proiezioni video che hanno toccato il cuore.

Presenti ieri e fin dai primi incontri: l’Assessore comunale ai Servizi Sociali, Costanza Pireri, sempre soddisfatta e commossa, l’Assessore comunale alla cultura, Daniela Cassini, l’Assessore comunale al Patrimonio, Mauro Menozzi la consigliera comunale Giovanna Negro.

Tra i presenti, figuravano inoltre: Rinaldo Sartore, Presidente Monesi Borgo Antico, il Cav. Piero Tosi, ex Comandante dei Vigili del Fuoco, il Cav. Uff. Mario Petrucci, Segretario ANIOC e il Lions: Dott. Pierpaolo Gandolfi, ex primario Otorino Ospedale di Sanremo e Dott. Luigi Volpi, ex Direttore dell’Istituto Sperimentale di floricoltura.

La giornata si è aperta con una sorpresa unica: la colonna sonora per eccellenza dell’Italia: “Nel blu dipinto di blu” intonata dal direttore della Residenza, Stefano Faraldi, accompagnato dalla voce unica di Federica, bimba dal talento incomparabile, sempre vicina agli ospiti.

Dopo le emozionanti proiezioni dei “percorsi in pietra” e della “Storia dei Presidenti” il direttore della struttura, Stefano Faraldi ha voluto omaggiare con una targa premio Roberto Pecchinino su cui è scritto: “grazie per la tua professionalità e per la tua infinita disponibilità. Abbiamo iniziato un piccolo percorso insieme che ha portato grandi risultati”.

Infine il direttore ha voluto intorno a sé tutto il gruppo delle cuoche della So.Vite spa, che ha preparato lauti buffet alla fine di ogni incontro e tutto il suo staff al quale ha donato una targa in segno del grande impegno dedicato agli ospiti in struttura e in particolare per queste occasioni di incontro per averlo “supportato e sopportato”… aggiungendo: “siamo sempre in crescita e vogliamo indiscutibilmente dare l’idea di ciò che rappresentiamo: una famiglia. Questa deve essere la nostra missione e la nostra vocazione.”

Ulteriori appuntamenti saranno proposti a settembre, vista l’importanza e soprattutto l’interesse dei temi trattati.