Quantcast
Fino al 16 luglio c'è tempo

Legittima difesa: Idv, a Imperia 2509 firme

"Lanciamo un appello ai cittadini affinché continuino a sostenere questa battaglia che noi riteniamo di civiltà giuridica e sociale" spiega Ignazio Messina, segretario nazionale idv

IDV

Imperia. “Raccolte 2509 firme nella provincia di Imperia in sostegno alla proposta di legge popolare dell’Italia dei Valori che intende rafforzare la legittima difesa, per la quale pochi giorni fa è iniziato l’iter al Senato. La raccolta va avanti fino al 16 luglio: lanciamo un appello ai cittadini affinché continuino a sostenere questa battaglia che noi riteniamo di civiltà giuridica e sociale”. Spiega Ignazio Messina, segretario nazionale idv.

“Nel dettaglio, a Taggia sono state raggiunte 247 firme, a Diano Marina 159, Bordighera 149, Ventimiglia 124, Campo Rosso 112, Molini di Triora 109, Pontedassio 90, Civezza 87, Vallecrosia 83, Diano San Pietro 81, San Bartolomeo al Mare 79, Ospedaletti 68, Ceriana 64, Pompeiana 61, Diano Castello 60, Isolabona 6, S. Stefano al Mare 2”.

“La nostra proposta – ha ricordato – vuole consentire a chi è aggredito nella propria abitazione, o nel proprio negozio, di difendersi più liberamente. In più, puntiamo ad eliminare la possibilità per il ladro di poter citare per danni l’aggredito, un vero cortocircuito normativo. Noi vogliamo difendere le persone oneste e mandare in galera i delinquenti”.

commenta