Quantcast

Gli allievi del progetto “Orchestrando Yamaha” di Sanremo e Arma di Taggia al Festival Nazionale di Pergine Valsugana foto

Sono stati selezionati per partecipare al festival nazionale delle orchestre giovanili

Sanremo. Un nuovo successo per l’orchestra degli allievi del progetto “Orchestrando Yamaha” di Sanremo e Arma di Taggia, diretta dal Maestro Fabrizio Brezzo.

Anche quest’anno, infatti, sono stati selezionati per partecipare al festival nazionale delle orchestre giovanili, lo “Junior Band Festival” tenuto nella bella cornice della Valsugana, in Trentino.

Pergine in Valsugana è un delizioso paesino di montagna dove è stato costruito un pregevole nuovissimo teatro nel quale l’abete del Trentino la fa da padrone in tutta la struttura, donando un piacevole gusto estetico ma soprattutto un’ottima acustica.

Lo spettacolo ha previsto l’esibizione di ben 10 orchestre provenienti da tutta Italia, dall’Alto Adige alla Sicilia, per un numero di circa 350 musicisti con età tra i 6 ed i 18 anni.

I ragazzi hanno fatto una gran bella figura suonando con attenzione, precisione e coinvolgendo il numerosissimo pubblico presente allo spettacolo, con un programma che prevedeva brani Classici, Pop e Rock.

I due autobus che hanno portato gli allievi ed i loro accompagnatori (oltre 90 persone) sono partiti all’alba di sabato 28 maggio per fare una meritata sosta premio in quel di Peschiera del Garda, per passare la giornata a “Gardaland”. Dopo la sosta per la cena e per la notte in un bell’hotel 4* per riprendersi dalle fatiche del parco giochi, il gruppo ha ripreso la strada per la Valsugana, dove gli organizzatori del festival accoglievano gli autobus dei musicisti dalle 10.00 di domenica 29 maggio.

Dopo l’esibizione, i tanti applausi, e dopo avere ascoltato gli altri gruppi partecipanti, il maestro Fabrizio Brezzo, chiamato sul palco assieme agli altri maestri direttori, ha ritirato il Diploma per la nostra orchestra e la locandina a ricordo della manifestazione.

Altra tappa obbligata, prima del rientro a casa, è stata quella di un bel pranzo in un ristorante tipico di Pergine, dove i ragazzi dell’orchestra hanno voluto preparare una graditissima sorpresa al loro maestro, festeggiando tutti assieme il suo compleanno.

Lo scorso dicembre l’Orchestra del “Progetto Orchestrando Yamaha” è stata nominata dall’UNICEF “Testimonial Regionale dell’Unicef – con l’impegno di sostenere sempre i progetti per i bambini in difficoltà”.

Questi i giovani orchestrali che hanno preso parte al Festival:

Flauti traversi: Jennifer Crudo, Valentina De Faveri, Daniele Donnini, Elisa Pop;

Clarinetti: Carlotta Battaglia, Claudio Carnevale, Eleonora Di Capua, Martina Foti, Tommaso Martini, Sofia Nigrelli, Anna Odobashi, Letizia Orlandi, Gaia Pezzi, Sara Safari, Alessandro Pastorello, Manuel Pezzulli;

Saxofoni: Flavio Ballerini, Federico Coletta;

Trombe: Alessandro Calvi, Lorenzo Griseri, Tommaso Marmo, Gianluca Matani, Filippo Odobashi, Anna Piccone, Manuele Romanato;

Tromboni: Alessio Capparelli, Francesco Corrado, Andrea Tanase;

Eufonio: Nicolò Foti

Batteria: Riccardo Rebaudo.