Continua la raccolta fondi per l’altalena per disabili a Imperia, il salvadanaio Repsol fa il pieno

Imperia. Il cuore degli imperiesi non si ferma. La corsa per l’acquisto di un’altalena per far divertire i ragazzi con handicap motori continua. “Ancora una volta – dice con tanta gioia Michela Aloigi, la mamma di Matteo, ragazzo disabile dalla nascita – abbiamo  avuto la gradita sorpresa di trovare il salvadanaio della “Repsol pieno. C’erano 116,44 euro che, sommati ai 187,45 precedenti, fanno 303,89”.

Michela Aloigi ha voluto quindi ringraziare Barbara, Isabella, Antonio e Clara!, ma soprattutto quegli imperiesi che stanno collaborando nell’iniziativa solidale. “Stiamo cercando di regalare a Imperia un’altalena per far divertire anche i ragazzi meno fortunati – racconta Michela Aloigi – La raccolta fondi continua fino a quando non avremo ottenuto la somma necessaria per acquistare l’attrezzatura necessaria per la sua installazione. Ecco perché lanciamo un nuovo appello affinché tutta Imperia possa contribuire, come può, in questa nostra raccolta fondi”.