Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Buona prestazione agli Assoluti per Maruska Iamundo foto

Si conclude così una lunga stagione agonistica che ha visto gli atleti e gli allenatori dello Judo Club Ventimiglia protagonisti in competizioni nazionali ed internazionali

Più informazioni su

Ventimiglia. Il PalaCottonella di Salsomaggiore Terme (PR) ha ospitato lo scorso week-end la finale nazionale dei Campionati Italiani Assoluti di judo giunti alla 71° edizione maschile e 50° femminile, cui hanno preso parte oltre 400 atleti appartenenti alle classi di età Junior e Senior.

Il Campionato Italiano Assoluto è la gara più importante dell’anno cui prendono parte tutte le migliori cinture nere d’Italia compresi gli atleti della Nazionale Italiana e dei Gruppi Sportivi Militari.

La gara femminile si è aperta, vista la ricorrenza del cinquantennale dei Campionati Italiani Assoluti riservati alle donne judoka, con un omaggio alle atlete ed alle allenatrici che con tanto impegno e passione rendono grande la FIJLKAM, contribuendo quotidianamente alla crescita della Federazione e alla capillare diffusione dello judo sul territorio nazionale.

Tra i partecipanti anche l’atleta Maruska Iamundo dello Judo Club Ventimiglia, impegnata nella categoria di peso fino a 52kg e seguita in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci.

La giovane atleta, classe 1996, ha concluso questa importante competizione, che ha visto confrontarsi tra loro le migliori judoka italiane, con un buon settimo posto. Confermando così il piazzamento dello scorso anno e confermandosi tra le migliori judoka italiane nella propria categoria a livello assoluto.

Si tratta di un risultato certamente lusinghiero visto l’alto valore delle partecipanti, ma che sicuramente sta “stretto” alla giovane atleta ventimigliese. Piazzamento di prestigio ma che lascia un po’ di rammarico perché viste le doti di Maruska, sicuramente aveva i mezzi per arrivare ad affrontare la finale per il 3° e 5° posto. Arrivare ad un passo dal podio nella competizione più importante dell’anno lascia sempre dell’amaro in bocca.

Per Maruska anche quest’ultimo risultato sigilla una buona annata agonistica in cui ha ottenuto importanti successi e la convocazione nelle fila della Nazionale Italiana Juniores al Challenge Internazionale Italia-Ungheria a Siena e la partecipazione alle European Cup di Lignano Sabbiadoro e di La Coruna (SPA).

Si conclude così una lunga stagione agonistica che ha visto gli atleti e gli allenatori dello Judo Club Ventimiglia protagonisti in competizioni nazionali ed internazionali e, soprattutto, lo Judo Club Ventimiglia è stato presente alle Finali Nazionali di tutte le categorie di età da esordienti ad Assoluti. Una grande soddisfazione che ripaga del grande impegno quotidiano e che sottolinea ancora una volta l’alto valore del Club di Via Vittorio Veneto che da ben 45 anni è guidato e curato dai Maestri Rocco, Antonella e Katya Iannucci.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.