Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Votano i “liguri di montagna”: tutti i candidati sindaco dei 20 piccoli Comuni dell’entroterra alle urne

Si vota anche ad Armo, che con i suoi 124 abitanti è il Comune più piccolo della Liguria

Tra due settimane si vota in provincia. In 21 Comuni gli elettori saranno tenuti a scegliere il Sindaco e il Consiglio Comunale. La maggioranza quasi assoluta delle municipalità coinvolte sono quelle dell’entroterra. Piccole (alcune hanno poco più di 200 abitanti e pochi superano i mille) e senza il mare.

Si, perchè Diano Marina a parte, con i suoi quasi seimila abitanti da cittadina costiera, gli aktri comuni votanti sono, fascino dell’entroterra a parte, poco più che borghi montani, tipici di quella Liguria che il mare al limite lo intravvede. La maggioranza di questi però vedono il Sindaco uscente ricandidarsi, spesso in una lista civica. A Castelvittorio (che un po’ di Mediterraneo lo scorge) c’è un candidato a primo cittadino all’ottava esperienza elettorale in quel Comune. In cinque comuni poi, tra i quali spicca il “Principato” di Seborga, c’è un solo pretendente alla carica, che dovrà lottare contro se stesso ma soprattutto contro il quorum, fissato al 50%. Si vota anche ad Armo, che con i suoi 124 abitanti è il Comune più piccolo della Liguria: lì sarà facile fare spogli e percentuali.

LA LISTA DEI COMUNI SL VOTO IL PROSSIMO 6 GIUGNO.

Apricale: Silvano Pisano (sindaco uscente) con la lista civica “Apricale per tutti” e Marco Zagni (consigliere di maggioranza uscente) con lista civica “Apricale da vivere”.

Armo: Massimo Cacciò (assessore uscente) con la lista civica “Pro Armo” (scritta Il Campanile) e Paola Cha con la lista “Insieme per Armo”.

Aurigo: Luigino Dellerba (sindaco uscente) con la lista “Insieme per Aurigo” e Gabriele Pellegatta (consigliere di minoranza uscente) con la lista “AurigoPoggialtoCasoni”.

Borghetto d’Arroscia: Augusto Forno (sindaco uscente) con la lista “Per Borghetto” e Luca Ronco con lista civica Rinnovare Borghetto.

Borgomaro: Adolfo Ravani (sindaco uscente) con la lista “Tradizione e rinnovamento” Massimiliano Mela (consigliere di minoranza uscente) con “Uniti per migliorare”.

Caravonica: Fernando Gandolfi (sindaco uscente) con la lista civica “Uniti per Caravonica”.

Castelvittorio: Enzo Rebaudo, lista civica “Torre campanaria” (scritta Castelvittorio); Gianstefano Oddera con lista civica “Uniti per Castelvittorio”.

Chiusavecchia:
Luca Vassallo (assessore uscente) con lista civica “Insieme per Chiusavecchia”.

Civezza:
Giuseppe Ricca(sindaco uscente) con lista civica “Per Civezza”; Guido Ferri con lista civica “Civitas etiam Venetiarum”.

Costarainera: Antonello Gandolfo (sindaco uscente) con la lista civica “Continuità e rinnovamento”.
Diano Marina: Giacomo Chiappori (sindaco uscente) con la lista “Vivi Diano” e Loredana Grita con “Loredana Grita sindaco”

Diano Arentino: Giacomo Musso (sindaco uscente) con lista civica “La Mimosa” e Giuseppe Calabrese con “Sinistra unita per Diano Arentino”.

Lucinasco:
Domenico Abbo (sindaco uscente) con lista civica e Carlo Siffredi (assessore uscente) con “Per Lucinasco”.

Pompeiana:
Pasquale Restuccia (vice sindaco uscente, facente funzioni di sindaco dopo la morte di Rinaldo Boeri) con la lista “Insieme per Pompeiana”.

Prelà: Eliano Brizio (sindaco uscente) con “Vivi Prelà” e Carmela Lanzo, consigliere di minoranza uscente con la lista “Alta Val Prino si cambia”.

Rezzo: Renato Adorno (presidente della Pro loco) con lista civica e Marcello Ceccaroni con lista civica.

Seborga: Enrico Ilariuzzi (sindaco uscente) con “Per Seborga”.

Terzorio: Luciano Cane (sindaco uscente), lista civica Terzorio insieme; Valerio Ferrari, lista «Nui Tersurin».

Villa Faraldi: Corrado Elena (sindaco uscente) con “Costruire insieme” e Carolina Cecchi per “Viva Villa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.