Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “basta torture, basta deportazioni”: i no borders scendono in piazza

A partire dalle 17 davanti al comune

Più informazioni su

Ventimiglia. “La polizia tortura”. Lo scrivono i no borders che, per far cessare violenze e deportazioni domenica sono pronti a scendere in piazza.

“La situazione sta precipitando velocemente”, scrivono, “Dopo la visita di Alfano il dispositivo repressivo si è intensificato. Sono più frequenti i rastrellamenti, continuano le torture per ottenere l’identificazione”.

Le denunce che attivisti muovono nei confronti della polizia italiana sono gravissime: “Nelle ultime ore un ragazzo ha tentato il suicidio dopo ler vessazioni ricevute. Un altro, per impedire il finger-printing ha bevuto dell’inchiostro riuscendo poi a scappare dall’ospedale dove era stato ricoverato per la lavanda gastrica. Da quel momento anche l’ospedale è piantonato”.

Per tutti questi motivi, domenica a partire dalle 17 i no borders scenderanno in piazza per gridare, ancora una volta, “Libertà, hurriya, freedom” per tutti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.