Quantcast

Ventimiglia, 150 migranti hanno lasciato la Chiesa di San Nicola: ora in marcia verso la frontiera fotogallery

Un serpentone umano che sta attraversando il centro città con la volontà di oltrepassare la frontiera

Ventimiglia. Come da accordi con il parroco Padre Francesco, circa 150 migranti che erano ospiti presso la Chiesa di San Nicola, ne hanno abbandonato i locali.

Il gruppo ora sta marciando verso il confine. Un serpentone umano che sta attraversando il centro città con la volontà di oltrepassare la frontiera.

Dopo una notte trascorsa senza i no borders, già alle prime luci dell’alba alcuni avevano iniziato ad allontanarsi.

In giornata è prevista una riunione in Prefettura a Imperia con il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano e il vescovo Antonio Suetta per discutere circa l’apertura di un campo di accoglienza nel seminario di Bordighera.