Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, sono aperte le iscrizioni per l’Estate Ragazzi 2016

Dal 13 giugno al 29 luglio

Vallecrosia. Dal 13 giugno al 29 luglio riparte l’estate Ragazzi della Famiglia Salesiana di Vallecrosia.

Tutto è pronto per vivere una nuova Estate Ragazzi, sempre più ricca e attenta alle esigenze della famiglia, con un’importante novità: a Vallecrosia, l’Oratorio Don Bosco e le Figlie di Maria Ausiliatrice si uniscono per offrire un servizio ancora migliore per bambini e ragazzi.

“Due risorse in un’unica proposta – spiega l’organizzazione – per aumentare le opportunità: il cortile dell’Oratorio, chiuso all’attività quotidiana ed interamente dedicato con i suoi spazi ai ragazzi più grandi; l’Istituito delle FMA per le attività lo studio e i più piccoli; più ambienti per seguire meglio i diversi momenti e le età specifiche”.

L’Estate Ragazzi è un progetto educativo che mette al centro i ragazzi; non vuole essere un contenitore di attività, bensì un aiuto per le famiglie e i loro figli.

Il progetto educativo Estate Ragazzi è finalizzato a creare l’opportunità di socializzazione, di sviluppo dell’autonomia, nel divertimento, attraverso la pratica sportiva e la sperimentazione di percorsi ludico-educativi, sempre attenti al rispetto delle diverse fasce d’età.

E’ inoltre un modo per offrire alle famiglie un’opportunità d’intrattenimento e di cura dei loro figli, durante il periodo estivo.

L’offerta si sintetizza in questi punti:

1. La continuità del periodo (7 settimane, tutti i giorni dal lunedì al venerdì), dalle 8 alle 17; nel mese di agosto il pomeriggio dalle 14 alle 18.
2. La possibilità per fanciulli e ragazzi di vivere l’estate il più possibile in un ambiente sano, sereno e formativo, imparando a stare insieme collaborando nel gioco, nell’attività sportiva e in tutte le attività comuni;
3. L’impegno nel gestire in modo costruttivo il “tempo libero” con i LabOratori, favorendo esperienze di indirizzo artistico, utilizzando musica, teatro, linguaggio cinematografico, disegno e tanta creatività;
4. La possibilità di gite ricreativo-culturali;
5. Il vantaggio per i ragazzi, di stabilire un relazione educativa meno frammentata di quella che si può sperimentare durante l’anno, con gli educatori e i giovani animatori;
6. Le nostre equipe formative composte da educatori adulti, religiosi e laici, e da giovani animatori che sanno comunicare uno stile di vita gioioso, improntato al servizio volontario.

Le iscrizioni sono aperte presso l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.