Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, in provincia di Imperia + 4,6% di presenze nel periodo gennaio-aprile tra il 2015 e 2016

Ass. Berrino: "Valorizzazione delle eccellenze del territorio, percorsi del gusto e parchi monumentali per centrare l'obiettivo del turismo 'four season' "

Più informazioni su

Imperia. Una crescita del 4,6% nel primo quadrimestre del 2016 nella provincia di Imperia per un totale di 28 mila presenze in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Oltre 630 mila turisti – di cui 180.600 stranieri – hanno scelto una località della Riviera dei Fiori per trascorrere una vacanza e il proprio tempo libero. È quanto emerge dall’ultimo report elaborato dall’Osservatorio turistico regionale. “Una crescita che sicuramente va vista positivamente, ma che presenta ancora molti margini di miglioramento” commenta Gianni Berrino, assessore regionale al Turismo e consigliere comunale di Sanremo di Fratelli d’Italia, che domani, domenica 22 maggio, alle 10.30 alla Tavola rotonda organizzata a Villa Ormond. “Puntare sui percorsi dell’enogastronomia locale e sulla valorizzazione di ville e giardini storici, ma anche nel turismo outdoor sono strategie di marketing che stiamo portando avanti con l’obiettivo di trasformare il nostro straordinario territorio, quello della Riviera dei Fiori in particolare viste le particolari condizioni climatiche, in una meta ‘four season’, per tutte e quattro le stagioni”. Tra le iniziative dell’assessore regionale al Turismo “l’apertura del portale BeActive per la messa a sistema dell’offerta sportiva all’aria aperta, la creazione della Milano-Sanremo del gusto, i progetti transfrontalieri Jardival e Stramil per il recupero, con 3 milioni di euro dell’Unione Europea, delle ville e parchi monumentali e dell’antica strada militare di Monesi” ha ricordato Berrino. “Siamo sulla direzione giusta e abbiamo ancora molte idee da mettere in campo a partire dalla valorizzazione del gambero rosso di Sanremo, minacciato dall’assurdo trattato di Caen a cui siamo assolutamente contrari, dell’antica via del sale e della strada della Cucina Bianca” ha concluso l’assessore Berrino.

Dall’indagine dell’Osservatorio turistico regionale sul primo quadrimestre del 2016, risulta che Triora ha registrato un’impennata di presenze (+43,5%) anche se su piccoli numeri per un totale di 234 presenze. Sanremo vede una crescita del 2,2%, pari a 4.100 presenze in più per un totale di 185 mila visitatori. Il comune di Imperia registra un +16,7% pari 4.600 presenze in più per un totale di 32 mila visitatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.