Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, 40enne sorpreso mentre ruba all’interno di un supermercato arrestato da un Carabiniere libero dal servizio

L'uomo è stato rimesso in libertà e gli è stato intimato di lasciare la Provincia di Imperia, in osservanza del divieto di dimora a cui risulta sottoposto

Taggia. I Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto un 40enne rumeno, pregiudicato per furto e già sottoposto alla misura del divieto di dimora nella provincia di Imperia, sorpreso da un Carabiniere della Stazione di Santo Stefano al Mare poco dopo aver rubato alcune buste di cappuccino solubile all’interno di un supermercato di Taggia.

I fatti sono accaduti nel pomeriggio di martedì quando il Carabiniere Matteo Onnis, mentre si trovava libero dal servizio e in abiti civili all’interno del supermercato con i propri familiari, nel vedere il 40enne rumeno, a lui ben noto per averlo già arrestato in passato, ha deciso di fermarlo.

L’intuito investigativo del militare dell’Arma si è dimostrato decisivo. Il 40enne, infatti, aveva appena sottratto dall’interno del supermercato alcune bustine di cappuccino solubile dopo averne rotto la confezione.

Il Carabiniere ha subito bloccato il ladro seriale che, oltretutto, risultava gravato dalla misura del divieto di dimora nella provincia di Imperia. Subito è giunta in ausilio una pattuglia della Stazione di Santo Stefano al Mare che ha condotto l’uomo in caserma.

Al termine delle attività il 40enne è stato tratto in arresto poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato ed è stato rinchiuso all’interno delle camere di sicurezza della caserma di Sanremo in attesa del processo con rito direttissimo che si è svolto ieri mattina.

L’arresto effettuato dai Carabinieri è stato convalidato e l’uomo, a seguito della richiesta dei termini a difesa, è stato rimesso in libertà e gli è stato intimato di lasciare la Provincia di Imperia, in osservanza del divieto di dimora a cui risulta sottoposto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.