Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spaccate a Imperia, un giovane in stato di fermo in questura

Caccia anche ai malviventi che hanno tentato un furto da "Trony" a Pontedassio

Più informazioni su

Imperia. Un giovane artigiano di Imperia, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato identificato e trattenuto in questura dopo le spaccate che si sono succedute per tutta la notte in quattro diversi esercizi commerciali di Porto Maurizio.

L’attività della squadra volante e dei colleghi della mobile è tutt’ora in corso per capire se sia lo stesso individuo che ha agito in negozio di alimentari e in un panificio di via San Maurizio, proprio nei pressi della questura, quindi al bar Breakfast di via XX Settembre, lungo la salita che porta in piazza Roma e al bar della Pensilina in viale Matteotti, sempre a Porto Maurizio.  In tutti i casi sono stati trafugati spiccioli, generi alimentari e bottiglie. La posizione dell’artigiano è ora al vaglio degli inquirenti e soprattutto è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Già in passato, proprio la zona di Porto Maurizio, e in particolare quella del Parasio, era stato oggetto di altre razzie anche in ristoranti e appartamenti.

E’ in corso anche l’attività investigativa dei carabinieri per risalire agli autori del colpo fallito ai danni del centro commerciale Trony in via Nazionale a Imperia, al confine con Pontedassio. I malviventi, anche in questo caso, hanno agito nottetempo, mandando in frantumi un vetro e distruggendo una parete. Il sistema di allarme però si è messo in funzione costringendo i ladri ad una precipitosa fuga. Già acquisite le immagini dell’impianto di videosorveglianza che saranno utili per poter identificare i malviventi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.