Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Showcooking con lo chef Roberto Verta alla rassegna gastronomica del carciofo di Perinaldo

Direttamente dal programma Linea Verde, coinvolgerà il pubblico e curerà anche la direzione delle cucine: appuntamento domenica 15 maggio alle ore 11

Più informazioni su

Perinaldo. Domenica 15 maggio, nella suggestiva Piazza del Centro Storico, torna la grande “Rassegna Gastronomica del Carciofo di Perinaldo (Presidio Slow Food) e dell’Olio Extra-Vergine di Oliva Taggiasca“, giunta alla 17esima edizione. Una giornata dedicata alla grande gastronomia di qualità con un menù a base di Carciofi di Perinaldo.

Da non perdere, alle ore 11, lo showcooking in diretta dello chef sanremese Roberto Verta, recente protagonista della trasmissione Linea Verde su Rai Uno. Lo chef preparerà e mostrerà al pubblico un tris di sfiziosi piatti nei quali il Carciofo di Perinaldo, eccellenza gourmet del territorio, risulterà ulteriormente valorizzato. Sarà un vero e proprio spettacolo nello spettacolo. Verta inoltre curerà la direzione delle cucine per l’intera giornata.

Roberto Verta oggi è Personal Chef e Presidente dell’Associazione Cuochi Imperia, anche se la sua carriera professionale parte da molto lontano. Tutto ha inizio nel 1987: “Un amico – racconta Verta – Alberto Nattero, mi chiede se la domenica posso dargli una mano per dare dell’acqua ad un banchetto che ho scoperto poi essere di 1500 persone, ed ecco il mio approccio al mondo della ristorazione.” Un inizio apparentemente traumatico che, invece, ha evidentemente stuzzicato una passione che lo ha portato ad essere oggi uno dei punti di riferimento per la ristorazione ligure, e non solo. “Già appassionato inconsciamente della cucina – ero da qualche anno campione italiano di ‘giramento della manovella della Imperia”, nota macchina della pasta usata da mia madre – mi sono entusiasmato a tal punto che chiesi ad Alberto di ripetere l’avventura, questa volta con più consapevolezza.”

Inizia così l’avventura di Roberto Verta nel mondo della ristorazione come cameriere, anche se ben presto le sue mansioni cambieranno. “Probabilmente perché Alberto ci ha visto più lungo di me e nel tempo sono diventato magazziniere, organizzatore, insomma un tuttofare. Partendo dai mitici ‘apetizers’ ho cominciato ad avvicinarmi alla cucina della ristorazione, quando si dice la fortuna. Ora lo ringrazio, ma ci sono stati momenti in cui mi sono sentito sfruttato come potrebbe pensarlo un ragazzo di oggi. Invece ho capito dopo che dovevo imparare e devo dire che non mi sono tirato indietro davanti a nulla.”

Inizia così l’avventura come aiuto barman al Victoria Club di Arma di Taggia, che prosegue come addetto catering e banqueting al New Time di Imperia, fino a farlo diventare Sous Chef di Vincenzo del Ristorante Sans Souci di Montecarlo e del Ristorante Mediterraneo e Giannino di Sanremo, con una parentesi da titolare e chef del Ristorante U Sciaratu a Pompeiana. Dal 2002 è un ‘personal chef’ e docente di corsi di cucina presso Aesseffe e Carli, nel 2014 chef diventa consulente di cucina per il Salone Sial di Parigi che ripeterà ad Ottobre 2016. Quest’anno ha realizzato alcuni cooking show per Golosaria, Linea Verde ed Eataly.

Ho sempre pensato che sognare non costi nulla e, forse, nel periodo più doloroso della mia vita comincio a crederci davvero. Sognate, ma fate attenzione a cosa si potrebbe avverare quando meno ve lo aspettate. Non amo perdere, anche se ho imparato che in fondo questo non esiste, bisogna sempre imparare a rubare esperienza da chi ce l’ha. Non importa ciò che fai ma con quale e quanta passione lo fai, e tutto è possibile!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.