Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sciopero e corteo dei netturbini domani in tutta la Riviera

Una delegazione incontrerà poi il prefetto Silvana Tizzano con le motivazioni dell'agitazione

Imperia. Sarà una protesta tutt’altro che silenziosa quella in programma domani in tutta la provincia di Imperia promossa dai netturbini delle aziende che lavorando in Riviera. Scioperano contro il mancato rinnovo del contratto di lavoro e l’eliminazione delle clausole sociali a tutela dei lavoratori. A promuoverlo sono Cgil, Cisl, Uil e Fiadel. Un’agitazione che riguarda l’intero comparto provinciale del settore igiene ambientale.

A Imperia è previsto anche un corteo che partirà da piazza Ulisse Calvi a Oneglia per  poi raggiungere la Prefettura. Qui, una delegazione incontrerà poi il prefetto Silvana Tizzano. Le verrà consegnato un documento con i motivi della protesta. Ma sarà anche un’occasione per chiedere la convocazione di un tavolo di trattativa con la Fise Assoambiente.

In sostanza i  lavoratori chiedono il rinnovo del contratto nazionale del lavoro scaduto da oltre due anni, il mantenimento del contratto unico collettivo e una maggiore tutela dei posti di lavoro, spesso i primi a cadere quando si opta per un maggiore risparmio. Per tutta la giornata di lunedì i servizi potranno non essere garantiti.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.