Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo combatte mani a nude con “Budo Fest”: terzo festival nazionale delle arti marziali fotogallery

L'evento andrà in scena al mercato dei fiori di valle armea il 14 e 15 maggio

Sanremo. L’associazione Sportiva Chikara Dojo organizza il 14 e 15 maggio al Mercato dei Fiori la terza edizione nazionale del “Festival delle arti marziali” denominata “Budo Fest”: stage seminari e dimostrazioni di arti marziali. La cerimonia alla presenza di tutte le squadre partecipanti e dei maestri inizierà alle 14.

Ecco i maestri:
Fabio Forte (Chikara Dojo, Sanremo), Sabina Camarda (Kaisendo, Arma di Taggia/Sanremo), Giovanni Falanga (CSHS Sanremo), Claudio Verrugio (Tai No Michi, Sanremo), Simona Colletti (Lao Long Dao, Sanremo), Davide Vadalà (Flying Dragon, Sanremo), Lorenzo Principato (Krav Maga Sanremo), Arnel Zamuci Tribe Filipino (Martial Arts Torino), Bruno Donovaro Kyokushin (ARF-MMA), Andrea Scalzo (Judo Sanremo), Alfredo Russillo (Viet Street Combat) e Pierdomenico Anzalone (Aikido Imperia).

A seguire, si esibiranno i maestri della palestra Fisiosport di Sanremo, quindi i maestri Roberto Corino di Musical Form e la maestra Elizabeth Bright del Kung Fu Jow Ga. Ospiti di onore i maestri Arnel Zambuco, responsabile per l’Italia Arti Marziali Filippine e Evalution Pablo della System Tribe.

Bruno Donovaro, atleta milanese molto famoso per i numerosi successi raggiunti nel campo del sollevamento pesi nel mondo del professionismo – e non solo – ha ottenuto ed ottiene tutt’oggi risultati di rilievo in moltissime discipline sportive tra cui le arti marziali.

Il 7 aprile si è laureato vice campione del mondo per la sigla Wtc nella specialità Grappling (dove vale ogni tipo di lotta), cedendo in finale solo ad un atleta di nazionalità Ucraina più giovane e più pesante 20 kg più di lui. Donovaro era al suo rientro nell’attività agonistica dopo un infortunio alla schiena subito durante un rodeo. Ha annunciato inoltre che tornerà a combattere in gabbia alla ricerca di nuovi titoli.

Dalle 20 di sabato inizieranno le esibizioni di combattimento Categoria MMA Light, Contatto Pieno e Grappling che si protrarranno fino a mezzanotte circa.

Domenica 15 maggio dalle 10, inizieranno le esibizioni di combattimento a Contatto Leggero, per poi proseguire fino alle 19 con tutte le altre esibizioni e manifestazioni collaterali. Alle 20 si procederà con la premiazione e ai partecipanti verrà rilasciato un attestato.

Per tutta la durata della manifestazione, saranno presenti anche i genitori del compianto Luca Bodino, ragazzo di 12 anni deceduto per una grave malattia il 14 novembre del 2015 al Gaslini di Genova, i quali si sono fatti promotori dell’iniziativa “acquista il libro Le fiabe dei motociclisti” di Ernest Pozzali e Matita via, il cui incasso sarà utilizzato per comprare Playstation da donare a varie strutture ospedaliere dove sono presenti i reparti oncologici pediatrici.

Inoltre con l’apposita zona “baby Parking” sara presente l’associazione “Villaggio del cuore onlus” che offrirà intrattenimento e divertimento. Presenti anche la Croce Rossa Italiana di Sanremo, Protezione Civile di Ventimiglia, la cui responsabile è Sabrina Camarda una delle istruttrici delle Scuole di arti marziali partecipanti e la Croce Verde di Ventimiglia. L’ingresso è libero.

Andrea

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.