Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, al via il primo workshop operativo su trasparenza e legalità

Viale: "Occasione di scambio delle buone pratiche sul territorio e per la creazione di un modello omogeneo regionale"

Genova. “Tutto ciò che ruota attorno alla sanità è giustamente sottoposto a verifiche e controlli visto che il settore muove ingenti risorse pubbliche. La cultura della trasparenza, secondo anche le norme indicate dall’anti-corruzione, deve fare parte del patrimonio dell’agire di tutti coloro che lavorano e operano in sanità.

Per confrontare le modalità e le buone pratiche attuate sul territorio e avere un quadro puntale a livello regionale oggi apriamo un tavolo di confronto con tutte le aziende sanitarie liguri”. Così annuncia la vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale in vista del primo workshop operativo sulla trasparenza in sanità, che si terrà oggi in Regione e a cui sono stati invitati a partecipare tutti i direttori e i responsabili per la prevenzione della corruzione della Asl liguri, il commissario straordinario di Ars Walter Locatelli e il direttore di dipartimento Salute e Servizi sociali Francesco Quaglia.

“È essenziale il confronto tra le aziende sanitarie sulla normativa per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza – ha spiegato la vicepresidente Viale – vogliamo tenere alto il livello di attenzione e di coinvolgimento sul tema e affrontarlo in modo proattivo, lontano da una visione meramente burocratica attraverso la semplificazione delle procedure, risolvere le eventuali criticità di applicazione delle norme e creare un modello omogeneo regionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.