Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ricollocata la targa dedicata ai Martiri delle Foibe, il sindaco Biancheri “soprattutto i giovani devono sapere cosa è successo” fotogallery

La targa è stata scoperta al termine di una cerimonia allla quale hanno partecipato: il sindaco Biancheri, il presidente del Consiglio Il Grande, il consigliere Lombardi, l’assessore regionale Berrino, il comandante della Polizia Municipale Frattarola, rappresentanze dell’Anpi, Alpini e associazioni di Reduci.

Più informazioni su

Sanremo. E’ stata ricollocata stamane la targa dedicata ai martiri delle foibe. In memoria degli eccidi ai danni della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia, avvenuti durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato secondo dopoguerra. Il nome deriva dai grandi inghiottitoi carsici dove furono gettati molti dei corpi delle vittime, che nella Venezia Giulia sono chiamati, appunto, “foibe”.

riviera 24 - sanremo, martiri delle foibe maggio 2016

La targa ora si trova all’incrocio tra via Martiri delle Foibe e via San Francesco (prima era in un posto meno agibile all’incrocio con via Dante Alighieri) ed è stata scoperta al termine di una cerimonia allla quale hanno partecipato: il sindaco Biancheri, il presidente del Consiglio Il Grande, il consigliere Lombardi, l’assessore regionale Berrino, il comandante della Polizia Municipale Frattarola, rappresentanze dell’Anpi, Alpini e associazioni di Reduci.
“Bisognerebbe portare i giovani sanremesi a vedere le targhe e i monumenti come questo sparsi per la città – ha detto Biancheri – perché molti non sanno cosa è successo nel passato e bisogna tenere viva la memoria”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.