Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regolarità & enduro, al via la due giorni di Imperia

Presentata oggi in Comune l'evento organizzato da Moto Club Imperia

Imperia. E’ stata presentata questa mattina nel Comune di Imperia, dal Moto Club Imperia e dall’assessore allo Sport, Simone Vassallo, la due giorni di enduro, valida per il Campionato Italiano moto d’epoca di regolarità, organizzata a Imperia.

L’evento si svolgerà sabato 14 e domenica 15 maggio con base in Calata Cuneo dove sarà allestito il paddock e l’area espositiva in cui appassionati del settore e curiosi potranno vedere i mezzi in gara ed altri mezzi d’epoca.

La giornata di sabato sarà dedicata alle iscrizioni e alla promozione della gara che invece si svolgerà nella giornata di domenica. Le moto, una volta partite dal porto di Oneglia, faranno una gara di regolarità lungo le strade dell’entroterra, sconfinando anche in provincia di Savona. I mezzi attraverseranno Chiusanico, Torria, Cesio, passo del Ginestro, Testico per poi far ritorno ad Imperia.

Gli iscritti sono già oltre 140, tra cui anche Alessandro Gritti, pluricampione di motocross ed enduro e Gualtiero Brissoni.

“I mezzi d’epoca, la riscoperta del passato, sta assumendo sempre più un ruolo importante anche sotto il profilo turistico. Lo abbiamo visto con il raduno delle 500, lo vedremo anche questo fine settimana con questa gara organizzata dal Moto Club Imperia che farà conoscere la nostra città e il territorio che la circonda a tanti appassionati delle due ruote e ai loro familiari. Ci fa piacere, come amministrazione, sostenere questo tipo di iniziative per rilanciare e promuovere Imperia e il suo entroterra” – ha detto l’assessore allo Sport e alle Manifestazioni, Simone Vassallo.

Le moto effettueranno le verifiche alla radice del molo di Oneglia per poi trasferirsi nel parco chiuso in Calata Cuneo dove resteranno in esposizione fino alla domenica mattina.

“Gli appassionati potranno vedere le moto anche alla sera perché l’area del parco chiuso è ben illuminata. Abbiamo dato vita a questa manifestazione per ricordare ancora una volta il nostro storico presidente, Luigi Sappia, scomparso quattro anni fa. Per il nostro club è un grande sforzo organizzare una manifestazione del genere, purtroppo le risorse sono poche. Abbiamo dovuto recuperare anche alcuni sentieri ma siamo soddisfatti: nel fine settimana ad Imperia avremo tra concorrenti e accompagnatori quasi mille persone”, dice il presidente del moto club, Maurizio De Luca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.