Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

PD – Circolo di Ventimiglia: “Se le premesse saranno mantenute Ventimiglia potrà tirare un sospiro di sollievo sulla questione migranti”

Partito Democratico: "La visita del Ministro degli Interni è da considerarla come l’inizio di una presa di coscienza da parte delle più alte cariche dello Stato sulle gravi anomalie che Ventimiglia da più di un anno sta sopportando e vivendo"

Ventimiglia. Il Partito Democratico – Circolo di Ventimiglia afferma riguardo alla visita del Ministro Alfano a Ventimiglia: “Se le premesse e le promesse saranno mantenute Ventimiglia, nelle prossime settimane, potrà tirare un sospiro di sollievo sulla questione migranti.

La visita del Ministro degli Interni del 07/05, è da considerarla come l’inizio di una presa di coscienza da parte delle più alte cariche dello Stato, sulle gravi anomalie che Ventimiglia da più di un anno sta sopportando e vivendo.

Il continuo e costante pressing della stragrande maggioranza dei ventimigliesi e di tutta l’Amministrazione, ma soprattutto da parte del Sindaco Ioculano con alcuni Sindaci del comprensorio, hanno segnato uno spartiacque tra l’indifferenza e la presa di coscienza della realtà e della quotidianità, nel supportare e gestire centinaia di migranti, di cui Ventimiglia ha dovuto e continua a farsi carico.

Una menzione particolare fa fatta alla Senatrice Donatella Albano, che con la sua continua ed assidua presenza, supportando e condividendo le ragioni dei cittadini, è stata e continua ad esserlo, la cassa di risonanza di tutto il nostro comprensorio, verso le più alte cariche Istituzionali.

Questa non è una la vittoria di gruppi e gruppuscoli come alcuni affermano, ma è la vittoria della ragione e della determinazione di tutta una città e di alcune associazioni, che con grande senso di responsabilità e perseveranza, ha portato avanti le proprie perplessità e istanze, con tolleranza e con i principi dell’accoglienza, che ha sempre contraddistinto, nei momenti più difficili i ventimigliesi.

E’ sorprendente, che solo l’arrivo di un Ministro ha indotto il Presidente Toti, ha ritrovare la via per Ventimiglia che aveva smarrito da diverso tempo, scoprendo improvvisamente le problematiche ventimigliesi (e forse anche quelle liguri). E’ talmente concentrato sulle dinamiche nazionali, che i problemi della sua Regione, sono solamente un’appendice.

Inoltre, sono da deprecare anche, alcune scelte infelici di certi organi dello Stato, con iniziative che offendono il buon senso e l’intelligenza dei cittadini di Ventimiglia, bene ha fatto il Sindaco Ioculano a rimarcarlo rendendo pubblico il disappunto, suo e della stragrande maggioranza della città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.