Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parcheggi a pagamento al Palasalute, il vice sindaco Faraldi fa chiarezza e tranquillizza

"Stiamo facendo quindi tutto il possibile per venire incontro alle esigenze del quartiere, proprio come spiegato ieri dal Sindaco nell’incontro coi residenti"

Sanremo. In riferimento all’articolo dal titolo “Palasalute Sanremo: spuntano i parcheggi a pagamento” il Vicesindaco Leandro Faraldi precisa quanto segue:

(in coda all’intervento le considerazioni dell’autore dell’articolo):

“Nell’articolo in questione ritengo venga omessa la parte più importante, ovvero che questa Amministrazione, che peraltro ha ereditato una situazione partita da lontano, sta lavorando con determinazione per trovare una soluzione al problema, cosa comunicata dal Sindaco proprio ieri in occasione di un incontro pubblico con i residenti del quartiere Baragallo. E sempre ieri, insieme al Sindaco, agli Uffici competenti, ai dirigenti dell’Asl e di Amaie Energia abbiamo tenuto una nuova riunione tecnica, l’ennesima, al fine di studiare soluzioni percorribili al problema.

Va preliminarmente precisato che nel progetto sono previsti circa nuovi 100 posti auto, ricavati sia nell’area interna al Palasalute, sia sopraelevando parcheggi già esistenti. Ma la situazione rimane complessa, poiché la struttura del Palasalute potrebbe richiedere più parcheggi di quelli presenti nell’area. Tale difficoltà va ad acuire il problema storico della penuria di aree di sosta e di fermata nel quartiere Baragallo, rendendo necessaria una soluzione che salvaguardi la necessità di parcheggio dei residenti.

Proprio per questo con il Sindaco e gli organi coinvolti stiamo studiando un piano che preveda il mantenimento di alcuni spazi totalmente gratuiti e una tariffa agevolata per i residenti per i nuovi parcheggi, qualora risulti tecnicamente possibile. Stiamo facendo quindi tutto il possibile per venire incontro alle esigenze del quartiere, proprio come spiegato ieri dal Sindaco nell’incontro coi residenti.”

La risposta dell’autore dell’articolo.
Ringrazio il vice sindaco Leandro Faraldi per l’intervento che nella sostanza conferma il contenuto dell’articolo, nel quale peraltro abbiamo precisato che l’attuale amministrazione si è trovata davanti al fatto compiuto.

Prendiamo atto con piacere che state lavorando alla soluzione del problema, come lei aveva accennato telefonicamente, e prendiamo atto anche che nella sua lettera conferma, nella sostanza, il contenuto dell’articolo quando afferma testualmente che “Tale difficoltà va ad acuire il problema storico della penuria di aree di sosta e di fermata nel quartiere Baragallo”, come abbiamo scritto noi, e state studiando “un piano che preveda il mantenimento di alcuni spazi totalmente gratuiti e una tariffa agevolata per i residenti” il che conferma che una buona parte dei parcheggi diventerà a pagamento. Va da sè che se non si riusciranno a realizzare le nuove strutture sopraelevate entro l’apertura del Palasalute, prevista entro dicembre, quella parte di parcheggi a pagamento dovrà essere ricavata tra quelli attualmente gratuiti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.