Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

No Border scarica estintore su auto CRI, dieci attivisti identificati

Così sono giunti polizia e carabinieri

Ventimiglia. Momenti di tensione questa sera alla chiesa di San Nicola dove migranti e attivisti No Borders hanno trovato riparo e assistenza. A seguito dell’episodio nel quale un attivista no border, ospitato all’interno della chiesa, ha scaricato un estintore su un mezzo della Croce Rossa, danneggiandolo.

Sono così giunti polizia e carabinieri che hanno prima iniziato a negoziare con gli attivisti, poi vista la reticenza di questi ultimi nel chiarire questo episodio vandalico, una decina di essi è stata portata nella vicina caserma e commissariato per procedere alle identificazioni di rito.

Nel frattempo i migranti, circa 200, sono rimasti da soli, così racconterebbe un ragazzo del Sudan, Farro di 23 anni che è qui per aiutare loro mentre attende il permesso di soggiorno perché lui vorrebbe restare in Italia. Hanno paura perché entro domani, come promesso al parroco, devono lasciare la chiesa e ora, senza i no borders, non sanno dove andare.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.