Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le previsioni del tempo fino al 29 maggio previsioni

Più informazioni su

SITUAZIONE: l’alta pressione presente sull’Italia centro-meridionale inizia a lasciare il Paese mentre una nuova perturbazione ha gia’ raggiunto le regioni settentrionali producendo tempo perturbato con precipitazioni abbondanti.

TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE DEL 23: NORD – maltempo sulle regioni nord-occidentali con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intense su Valle d’Aosta, settori centro-settentrionali di Piemonte e Lombardia. Nubi in rapido aumento sulle restanti regioni con estensione delle precipitazioni intense al Triveneto nel corso della mattinata ed in modo meno diffuso all’Emilia Romagna. Le precipitazioni
assumeranno carattere nevoso a quote superiori ai 1750 metri sulle Alpi centro occidentali. Dal tardo pomeriggio attenuazione dei fenomeni e delle nubi a partire da ovest in estensione alle restanti zone.

CENTRO E SARDEGNA – molte nubi su Toscana, Umbria e Marche con precipitazioni che dalle coste toscane si estenderanno al resto della Toscana, Umbria e Marche nel corso della mattinata e saranno, specie sulla Toscana, abbondanti e localmente anche a carattere di rovescio temporale. Dalla mattinata aumento delle nubi anche su Lazio ed Abruzzo con isolate deboli piogge specie sulle aree interne. Attenuazione delle piogge dalla tarda serata su Toscana. Molto nuvoloso al mattino anche sulla Sardegna, ma con decisa attenuazione della nuvolosita’ ed ampi spazi di cielo sereno o velato durante la giornata. SUD E SICILIA – iniziali condizioni di bel tempo con velature che si faranno via via piu’ consistenti nella seconda parte della giornata; addensamenti nuvolosi piu’ compatti interesseranno nel pomeriggio la Campania, e la Calabria tirrenica con qualche debole piovasco
associato specie sulle aree interne della Campania e sulla Calabria tirrenica. TEMPERATURE: minime stazionarie su Valpadana ed in lieve diminuzione sulle restanti aree settentrionali, mentre subiranno un lieve aumento sul resto della penisola. Massime in lieve aumento sui settori costieri
del basso Adriatico, su Calabria e sulla Sicilia tirrenica. In diminuzione sul resto della penisola ed in modo piu’ marcato al nord, regioni centrali e Campania.

VENTI: moderati meridionali su Liguria e basso piemonte con tendenza a ruotare dal pomeriggio dai quadranti settentrionali; da deboli a moderati
dai quadranti orientali sul restante nord; da moderati a localmente forti dai quadranti occidentali con ulteriori rinforzi lungo le coste su Sardegna e regioni centrali peninsulari; moderati dai quadranti meridionali sulle regioni del sud, tendenti a rinforzare ovunque nel pomeriggio e a
ruotare da nord-ovest su Campania e regioni tirreniche meridionali. MARI: da molto mosso ad agitato il Mare ed il Canale di Sardegna ed il Mar Ligure. Inizialmente mossi, lo Stretto di Sicilia, il Mar Tirreno ed il medio-alto Adriatico con moto ondoso in aumento sul medio-alto Tirreno fino a divenire agitato; inizialmente poco mosso lo Ionio ma con moto ondoso in aumento dal pomeriggio. Su Mar Ligure e Tirreno centro-settentrionale, agitato su Mar di Sardegna e molto mossi gli altri mari.

TEMPO PREVISTO PER MARTEDI 24: NORD – residua instabilita’ al nord est con ancora qualche rovescio e temporale al primo mattino e successivi ampi rasserenamenti. Bel tempo sulle restanti aree. Tuttavia, non mancheranno temporanei addensamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi che daranno luogo ad occasionali piovaschi. CENTRO E SARDEGNA – ancora qualche addensamento nuvoloso consistente al primo mattino sulle aree appenniniche con rovesci associati ma in rapida attenuazione con successive ampie schiarite. Cielo in prevalenza poco nuvoloso sul resto del centro in attesa di un
graduale aumento della copertura nuvolosa ma poco consistente dalla serata da ovest. SUD E SICILIA – nubi sparse a tratti compatte sul settore tirrenico peninsulare e nelle zone con locali piogge e qualche rovescio sulle aree appenniniche tra Campania e Basilicata e sul settore centrale della Puglia. Asciutto sulle altre ma con transito di estese velature ad eccezione della Sicilia e settore ionico peninsulare dove prevarra’ il cielo sereno.

TEMPERATURE: minime in generale diminuzione; massime in deciso aumento al nord, stazionarie su Sardegna e centrali tirreniche ed in sensibile diminuzione sul resto della penisola. VENTI: moderati occidentali in Valpadana, deboli variabili sul resto del nord; moderati occidentali
sulle restanti regioni, localmente forti sul settore tirrenico e sulla aree appenniniche meridionali. MARI: da molto mossi ad agitati Mar Ligure e Tirreno centro-settentrionale; molto mossi gli altri mari con moto ondoso in attenuazione.

MERCOLEDI’ 25: NORD – bel tempo a parte temporanee formazioni nuvolose basse al mattino sulla Liguria ed il transito di nubi alte su gran parte delle regioni. Qualche addensamento piu’ compatto nel corso del pomeriggio sulle aree alpine con sporadici deboli piovaschi associati.

CENTRO E SARDEGNA – condizioni di tempo stabile ma con cielo parzialmente offuscato dal passaggio di estese velature. SUD E SICILIA – cielo in prevalenza poco nuvoloso per il temporaneo transito di nuvolosita’ alta e poco consistente. TEMPERATURE: minime stazionarie od al piu’ in lieve aumento; massime stazionarie sulle aree pianeggianti settentrionali ed in deciso aumento sul resto della penisola specie sulle due isole maggiori a e sull’arco alpino. VENTI: ovunque deboli: meridionali sulla Liguria, occidentali sul resto del nord e con prevalente direzione variabile sul resto della penisola. MARI: mossi Tirreno meridionale e Canale di Sardegna; da poco mossi a
localmente mossi gli altri mari.

GIOVEDI’ 26: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso salvo temporanee estese velature, piu’ spesse, sulle aree settentrionali. Nel corso del pomeriggio addensamenti localmente compatti sulle aree alpine potranno dar luogo ad occasionali rovesci.

VENERDI’ 27: moderata instabilita’ sull’arco alpino maggiormente accentuata durante le ore pomeridiane. Poche nubi altrove.

SABATO 28 E DOMENICA 29: tempo stabile ma con estese formazioni nuvolose medio alte in un contesto asciutto a parte nubi piu’ compatte sui rilievi alpini dove non si escludono locali rovesci pomeridiani. Dalla serata nubi in aumento al nord-ovest con successivo peggioramento nella giornata di
domenica su tutto il nord e parte del centro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.