Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’angelo del Santuario delle Balene Sabina Airoldi di Tethys protagonista su Radio 24

L'11 e il 12 una maratona per conoscere da vicino le problematiche di Pelagos

SanremoSabina Airoldi, direttore del Cetacean Sanctuary Research, il progetto a lungo termine che l’Istituto Tethys conduce nelle acque del ponente ligure, nel cuore del Santuario Pelagos, è stata protagonista ieri sera di una lunga intervista andata in onda su Radio 24. Un’occasione importante per illustrare la storia del trentennale dell’Istituto Tethys che si dedica alla ricerca per la salvaguardia dei cetacei del Mar Mediterraneo.

“Tre decenni ricchi di lavori scientifici – oltre 500 – e di grandi conquiste come nel caso dell’istituzione del Santuario Pelagos: un’area marina protetta compresa nel territorio francese, monegasco e italiano – spiega Sabina Airoldi –  Da sempre Tethys si avvale della partecipazione spontanea dei cittadini per perseguire i propri obiettivi, con una formula che oggi chiamiamo citizens science, e che viene riproposta anche nel caso di una… maratona”.  

delfini san lorenzo al mare

Si tratta di una corsa competitiva oppure una camminata con la famiglia possono servire anche a salvaguardare le balene e i delfini del Mediterraneo. L’insolita Charity Marathon si svolgerà il 12 giugno a Sanremo, nell’ambito della manifestazione “I giorni della Balena” che vedrà intere famiglie divertirsi, giocare e imparare a conoscere i cetacei (11 e 12 giugno). 

L’originale iniziativa è promossa dal Comune di Sanremo e lanciata dall’Istituto Tethys ONLUS e Area24 SpA in collaborazione con l’Acquario Civico di Milano e ha il duplice scopo di far conoscere al vasto pubblico le balene e i delfini del Mediterraneo e di raccogliere fondi per la tutela e la ricerca di queste specie fondamentali per l’ambiente marino. Chi volesse vedere i cetacei da vicino e vivere fianco a fianco con i ricercatori, può imbarcarsi per una settimana da maggio a settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.