Quantcast

“L’amica geniale” chiude la rassegna al Beckett di San Lorenzo al Mare

L’anteprima odierna è stata inserita dalla direzione artistica della rassegna "perché sabato è già tutto esaurito"

San Lorenzo. Doppio appuntamento oggi e domani alle 21,15 alla Sala Beckett con “L’amica geniale” messa in scena da Cloris Brosca che di fatto chiude tagione dell’Albero in prosa, inaugurata da Ettore Bassi e proseguita poi in un crescendo rossiniano con le “performance” di Massimo Wertmuller, Michela Andreozzi, Crescenza Guarnieri e Saverio La Ruina. La commedia che viene messa in scena oggi e domani è tratta dal libro “cult” di Elena Ferrante, pseudonimo di un autore misterioso, di cui si ignora l’identità..

Insieme con Cloris Brosca sono in scena anche Carmen Landolfi e la violoncellista Federica Vallebona. Il breve prologo sarà a cura di Franco La Sacra e Loredana De Flaviis del Teatro dell’Albero, che produce lo spettacolo, mentre il progetto luci è di Tony Damiano. L’anteprima odierna è stata inserita dalla direzione artistica della rassegna “perché sabato è già tutto esaurito”.

“Il libro – sottolinea Cloris Brosca, nell’occasione anche regista- racconta la storia di due donne, il loro complesso rapporto d’amicizia, dall’infanzia alle soglie della vecchiaia. Alle loro vicende si intrecciano quelle di Napoli, città controversa”.