Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La campagna informativa dell’Associazione Progetto Famiglia di Imperia per i bambini della Liguria allontanati dalla propria famiglia

Fra i progetti di quest'anno trasferire in luogo più accessibile e far crescere la Sala Musica estendendone l'utilizzo anche ai bimbi disabili

Imperia. Attribuire il 5 per mille alla ApF (Associazione Progetto Famiglia di Imperia), che gestisce progetti di affido famigliare come la Casa Famiglia Pollicino e molte altre iniziative per i bambini in stato di semiabbandono e abbandono, non comporta alcun onere aggiuntivo nella dichiarazione dei redditi.

Anche quest’anno con le imminenti scadenze fiscali è possibile indicare a chi si desidera destinare una quota pari al 5 per mille dell’I.R.Pe.F., senza nessun costo per il cittadino. Ognuno di noi può così contribuire alla A.p.F. Onlus, che è nota in particolare per la Casa Famiglia Pollicino, in frazione Sant’Agata di Imperia, che tanti bambini e ragazzi in stato di abbandono o semiabbandono ha accolto e continua ad accogliere in un contesto famigliare e di condivisione di cui fanno parte, oltre ai genitori Nazzareno e Liliana, anche i loro figli naturali.

L’associazione imperiese festeggia proprio quest’anno i suoi 20 anni di attività: un anniversario che significa concretamente 76 fra bambini e ragazzi ospitati in questi anni nella Casa famiglia Pollicino oltre ad aver supportato i servizi sociali per creare le condizioni per l’accoglienza di un ulteriore centinaio di progetti d’affido di altrettanti minorenni.

Questi sono i risultati dell’esperienza tangibile che dal 1996 è radicata nel nostro territorio, a cui si sono collegate negli anni moltissime iniziative di sensibilizzazione con convegni, interventi nelle scuole, momenti di condivisione.

Mattoni che hanno costruito una coscienza dell’accoglienza in provincia di Imperia. L’attività nelle scuole di vent’anni fa per far comprendere la realtà dell’affido famigliare, ad esempio, ha fatto maturare in alcuni ex alunni oggi genitori la volontà di divenire genitori affidatari.

L’obiettivo di quest’anno dell’Associazione Progetto Famiglia è, fra gli altri, finanziare con il 5 per mille il trasferimento della Sala Musicale NOI attualmente sita a Sant’Agata di Imperia al centro di Porto Maurizio, aprendo l’utilizzo della struttura oltre che ai bambini in affido anche a tutti i bambini con disabilità che ne facciano richiesta. La Sala Musicale NOI svolge attività gratuita per l’utente.

Per sostenere questa ONLUS (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) nella dichiarazione dei redditi, basta apporre la propria firma nel riquadro riservato alle ONLUS – “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni della sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’ I.R.Pe.F.” della dichiarazione dei redditi 2015. Sotto la firma è necessario indicare il codice fiscale della onlus, il 900 466 10086.

Batti il 5 ai bambini e ragazzi che ne hanno bisogno con una semplice firma: quanto donato sosterrà la realtà dell’affido famigliare nella nostra provincia di Imperia.

A.p.F è un’associazione senza scopo di lucro costituita nel 1996. Opera a favore dei minori in stato di semiabbandono o abbandono, organizzando campagne di sensibilizzazione all’affido famigliare, convegni, interventi nelle scuole, gruppi di sostegno psicologico per famiglie affidatarie. Co-gestisce i progetti di affido famigliare, in concerto con i servizi sociali competenti, attraverso la stipula di protocolli d’intesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.