Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Provincia affida lavori diretti alle imprese sotto il milione di euro

Prevista la manutenzione per conto terzi di infrastrutture, parchi, sistemi informatici e stradali

Più informazioni su

Imperia. Un  albo di imprese idonee, tramite procedure negoziate, per l’affidamento di lavori pubblici inferiori al milione di euro. Lo ha previsto l’Amministrazione Provinciale aggiornamenti continui fino al 30 giugno 2017.

I settori interessati sono quelli della viabilità, informatico, parchi, urbanistica e difesa del territorio. In particolare la Provincia potrà affidare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le opere ed impianti relativi al patrimonio stradale comprese opere di bitumatura, segnaletica, sgombero neve, pulizia, potatura, sfalcio e similari; quindi interventi su opere ed impianti stradali non programmabili in materia di sicurezza; lavori necessari per la compilazione di progetti stradali; lavori alle opere ed agli impianti stradali che non possono essere differiti, dopo l’infruttuoso esperimento di procedure di gara. Nel settore urbanistica la Provincia potrà affidare interventi ad imprese per la manutenzione delle arginature e loro accessori, mediante ripresa di scoscendimenti, ricarica di sommità arginale, interventi di conservazione e ripristino del paramento e del basamento, manutenzione di opere d’arte e manufatti connessi al sistema arginale e alla rete viabile; ma anche per il ripristino di protezioni spondali deteriorate o franate in alveo (gabbioni e scogliere), anche mediante risagomatura e sistemazione di materiale litoide collocato a protezione di erosioni spondali; sostituzione di elementi di gabbionata metallica deteriorata o instabile od altra difesa artificiale deteriorata o in frana. Nella gestione del patrimonio immobiliare è prevista la manutenzione di tutte le opere ed impianti relativi al patrimonio immobiliare scolastico (edifici scuola secondaria superiore e Polo Universitario) comprese impianto elettrico, impianto di riscaldamento, impianto telefonico, impiantistica per informatica, impianto idraulico, ascensore-controllo accessi; manutenzione di tutte le opere ed impianti relativi al patrimonio immobiliare provinciale (edifici diversi istituzionali tipo Palazzo Provincia, sede Staccata,Villa Nobel; Villa Grock, Teatro Salvini, Giardini aree e terreni, ecc.) comprese impianto elettrico, impianto di riscaldamento, impianto telefonico, impiantistica per informatica, impianto idraulico, ascensore-controllo accessi.

Per quanto riguarda il sistema informativo provinciale gli interventi per conto terzi riguardano la realizzazione, manutenzione o ristrutturazione degli interventi a rete che sono necessari
per la distribuzione a bassa tensione negli edifici provinciali di potenza elettrica per
l’alimentazione di apparecchiature informatiche su linea elettrica preferenziale, completi di
ogni connessa opera muraria, complementare o accessoria, puntuale o a rete e similari di
importo non superiore a 100.000,00 (art. 125, c. 6 lettera b); l’installazione e manutenzione o ristrutturazione di un insieme coordinato di impianti di ventilazione e condizionamento del clima nei locali adibiti a sede di apparecchiature informatiche, di impianti antintrusione, di impianti elettrici, telefonici, radiotelefonici, televisivi nonché di reti di trasmissione dati locali e geografiche e simili, completi di ogni connessa opera muraria, complementare o accessoria, da realizzarsi congiuntamente in
interventi appartenenti alle categorie generali che siano stati già realizzati o siano in corso
di costruzione; interventi su impianti di natura elettrica su linea preferenziale, reti di trasmissione dati
locali e geografiche e simili, impianti telefonici, wireless e impianti di condizionamento
del clima per fabbricati provinciali adibiti a sede di apparecchiature informatiche non
programmabili in materia di sicurezza. Altri interventi riguardano il settore Parchi con il taglio di vegetazione arbustiva ed arborea, sfalcio e rimozione dei rifiuti derivanti da tali
operazioni; ripristino della stabilità dei versanti prospicienti sentieri, percorsi tematici e per
diversamente abili e siti per attività sportivo-turistiche all’aria aperta; manutenzione opere di drenaggio, opere di consolidamento e sostegno della sentieristica; -manutenzione di infrastrutture segnaletiche e di infrastrutture o strutture di interesse turistico. L’Albo ha validità sino al 31.12.2017 e potrà essere prorogato per altri tre anni. Alla prima compilazione dell’Albo parteciperanno quelle imprese che avranno fatto pervenire la relativa domanda di iscrizione lo scorso anno. Successivamente l’Amministrazione Provinciale provvederà all’aggiornamento dell’Albo con cadenza semestrale con le stesse modalità previste per la formazione dell’Albo ovvero il 30 giugno 2016; quindi il 31 dicembre 2016 e infine il 30 giugno 2017.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.